02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
UNIONE DI PASSIONI

La celebrazione del passato, per un grande futuro: le bollicine Ferrari per la Ferrari di Maranello

Il Trentodoc della cantina trentina della famiglia Lunelli, eccellenza del made in Italy, scelta per celebrare i 1.000 Gran Premi di F1 “della Rossa”

1.000 Gran Premi di Formula 1 corsi (con quello di ieri, il primo nel circuito del Mugello), 238 vinti, con 16 titoli per il miglior costruttore vinti, e una “marea rossa” di appassionati in tutto il mondo: se la Ferrari di Maranello oggi non brilla, la sua storia è un lampo rosso scintillante che ha segnato quella della F1 e dell’automobilismo mondiale in generale. Ed in una Firenze che si è tinta di rosso, tra Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria, sabato 12 settembre, per celebrare la millesima gara del Cavallino Rampante nel più importante campionato automobilistico del mondo, in una sinergia tra eccellenze assolute del made in Italy amate nel mondo, si è brindato ovviamente Ferrari, ovvero con le bollicine della cantina di riferimento del Trentodoc, della Famiglia Lunelli. Ricordando, magari, l’incontro storico, a suo modo, tra Enzo Ferrari, il creatore del sogno rosso, e Gino Lunelli, patriarca delle cantine Ferrari, o i brindisi sul podio con campioni come Gilles Villeneuve, tra i più amati tra di sempre. Con un brindisi alla Ferrari, targato Ferrari, che vuole essere di buon auspico, sperando che il Cavallino di Maranello torni a primeggiare presto sui circuiti del mondo, come succede oggi al grande vino italiano, nonostante le tante difficoltà di questi tempi.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli