02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CUCINA E DESIGN

La commistione è servita: Alajmo e Philippe Starck aprono “Amor”. Tra design e pizza al vapore

Lo chef tristellato Massimiliano Alajmo e il famoso designer francese firmano "Amor", locale fast casual, in apertura a Milano il 10 aprile

Se fossimo in un cruciverba della Settimana Enigmistica e la definizione da trovare fosse “4 verticale, dieci lettere: un locale in cui si serve da mangiare ai clienti” rispondereste, senza pensarci troppo: “ristorante”. Sbagliato. Dimenticatevi il concetto di ristorante tradizionale, al giorno d’oggi sono di moda le commistioni.
Certo bisogna sapersele permettere, le commistioni. Ci vuole un nome, la credibilità e la professionalità. Come nel caso di “Amor”, il locale in apertura il 10 aprile in Corso Como a Milano. Nato dell’unione tra Massimiliano Alajmo, uno degli chef più rinomati di Italia (tre stelle Michelin con le Calandre di Rubano), e Phillippe Starck uno dei designer che hanno fatto la storia della creatività applicata al design di Francia.
I due collaboreranno nel nuovo progetto del Gruppo Alajamo. L’offerta gastronomica di “Amor” locale, definito “fast casual”, sarà improntata sulla pizza al vapore, brevetto di Massimiliano. Il design firmato da Starck sarà impostato attingendo al vasto patrimonio d’arredo domestico ed urbano veneziano e supportato da nuove e moderne tecnologie.
“Amor è luce, nuova e sorprendente. Ha uno spirito molto particolare. Un decor moderno, veneziano, elegante e persino sovversivo. L’elemento più importante è lo spirito veneziano, il genio veneziano creativo e divertente”, ga dichiarato il creativo francese che non è nuovo alla progettazione di ristoranti. Infatti, si annoverano, nel suo straordinario portfolio d’arredo, il Café Costes, il Restaurant Theatronnel e il Restaurant Manin. Ma non è il primo colpo di fulmine tra l’archistar francese e il Gruppo Alajmo, dato che Starck aveva già firmato l’arredo del locale storico parigino, di stampo museale, il Caffè Stern, nel 2014.
Pensato come oasi contro il “logorio della vita moderna”, per citare uno degli spot più famosi della storia della pubblicità italiana, Amor, spiega Raffaele Alajmo, Ceo e maître des lieux del Gruppo Alajmo, “aperto ogni giorno della settimana dalla colazione fino alla cena, Amor è il luogo dove è possibile fare una pausa veloce ma al contempo gratificante, salutare e leggera.”
Nell’ambito di matrimoni che s’hanno a far, l’unione tra l’eccellenza della cucina italiana e del design francese getta una nuova luce sul concetto di ristorazione e quindi se tornate alla definizione da cruciverba, provate a vedere se la parola giusta può essere “Esperienza”. Sempre dieci lettere sono.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli