02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IN 1.993 MAGNUM

La “Lady Luna” di Hugo Pratt in una limited edition di Prosecco Rosé firmata Carpenè Malvolti

Il legame del grande fumettista, “papà” di Corto Maltese, passa anche da uno spot del 1993 per la cantina “madre” del Prosecco, che ora lo omaggia

La predilezione per i Borgogna, dal “Côte d’Or” allo Chambertin, al “Côte de Nuits”, nelle grandi annate, conservati per un’occasione speciale, in uno degli albi più belli, “Côtes de Nuits e rose di Piccardia”, con la vignetta di culto in cui cerca l’ultima goccia di un leggendario Vosne-Romanée 1911, grazie al quale il soldato che lo ha bevuto riesce nell’impresa di abbattere il mitico Barone Rosso. Anche questo era Corto Maltese, amante del vino come di tutti i piaceri della vita. E, forse, come Hugo Pratt, il suo creatore, lo era del mangiare e bere in compagnia, nell’amata Venezia, le cui osterie erano una sosta prediletta e dove era “di casa” al Caffè Florian (come racconta lo storico barman, ed amico, Roberto Pellegrini, padre della “divina” Federica, ndr), e come lascia pensare il fatto di esser sepolto a Grandvaux, tra i vigneti del Lavaux in Svizzera, dove abitava. Un legame con il mondo del vino che, nella grandissima opera di uno dei più grandi fumettisti e disegnatori italiani di tutti i tempi, passa anche dall’esser l’autore di “Lady Luna”, donata alla Carpenè Malvolti e protagonista della campagna di comunicazione con un vero e proprio spot a fumetti che Pratt realizzò nel 1993 per la storica cantina dove è nato il Prosecco. E che oggi lo ricorda e lo omaggia con una limited edition di 1.993 magnum della cuvèe del suo Prosecco Doc Rosé, in uscita in questi giorni, e che la riproduce in etichetta. Da collezione, come i suoi fumetti.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli