02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa / Specchio

Le cantine di Torgiano: ... Giorgio Lungarotti, supportato dalla moglie Maria Grazia Severini, porta a sorgere a Torgiano, oltre alle cantine, anche un ristorante ed un albergo, proiettandoli tra le mete del turismo enoculturale non solo umbro ... Lungarotti punto fermo della produzione di qualità: ancora oggi si parla delle celebre Riserva '78 di Torgiano Rosso Vigna Monticchio, oggeto di culto come molte altre selezioni custodite nella cantine destinate allo stoccaggio e all'invecchiamento delle due grandi Riserve della famiglia, il San Giorgio ed il Rubesco Vigna Monticchio ... oggi le cantine Lungarotti (scomparso il fondatore Giorgio) sono Chiara Lungarotti, che si occupa della parte viticola, e Maria Teresa Severini, che cura tutte le fasi della vinificazione ...
I vini: un ampio catalogo, con ben 19 titoli, tra linea base e riserva, due vini di culto, il San Giorgio ed il Rubesco Vigna Monticchio. La scelta: il Vessillo '97 (Cabernet e Pinot Nero), Torgiano Torre di Giano Bianco Vigna il Pino Riserva '98 (Trebbiano e Grechetto) e San Giorgio '93 (Canaiolo, Sangiovese, Cabernet Sauvignon), un vino con caratteristiche di freschezza e finezza molto intriganti

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli