02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa / Specchio

Tocai: made in Friuli o Ungheria ? La questione tra il Tocai friulano e il Tokaji ungherese è una delle dispute più complesse e difficili da giudicare ... E' difficile dare ragione ad una parte e torto all'altra. Quello che è sicuro è che stiamo parlando di due vini diversi: bianco secco il friulano, generato da uve che portano il nome Tocai; dolce e liquoroso l'ungherese, con il nome (scritto Tokaji) che fa riferimento ad una zona geografica d'origine ... Un accordo tra Unione Europea e Ungheria (in previsione dell'ingresso nell'Unione Europea dei magiari) stabilisce che entro il 2007 il Tokaji ungherese non potrà essere imitato in nessun modo ... Il problema vero è che non bisogna più perdere tempo: si prenda al più presto una decisione definitiva, in un senso o nell'altro. Se il Tocai friulano perderà il nome, si preveda un indennizzo adeguato per la promozione della nuova denominazione e si permetta a questi ottimi prodotti di meritare il giusto successo su tutti i mercati. Se avverrà il contrario, i produttori avranno la certezza di poter contare sulla denominazione attuale senza vivere fino al 2007, con la proeccupazione di buttare al vento gli investimenti di oggi.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli