02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

De gustibus disputandum est - Parma e Torino due sentinelle nella "food valley" ... Le forti candidature della città emiliana e del capoluogo piemontese a sedi delle Authority europea e nazionale per la sicurezza alimentare significano pretendere maggior rispetto per tutta l'area mediterranea ... Se Parma è ritenuta, a ragione, la "food valley" italiana per l'industria alimentare, a Torino c'è un'altra food valley, non meno importante: quella di un artigianato diffuso, di piccole imprese agricole ecosostenibili che fanno prodotti d'eccellenza, quella delle Langhe, del Monferrato, di montagne stupende e produttive, quella di Slow Food, del Salone del Gusto e di dove è nata l'idea dei presidi alimentari. Torino sta crecando di catalizzare tutte queste energie regionali del gusto. E puo esserlo benissimo anche e soprattutto della sicurezza alimentare; a maggior ragione, se teniamo conto delle più recenti attività svolte dai laboratori pubblici piemontesi ... esempi che hanno dimostrato di essere all'avanguardia anche nel settore della sicurezza alimentare ...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli