02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Stampa

In cantina ... Il sauvignon altoatesino... Ed eccoci all’ennesimo vino altoatesino che marca una pulizia di profumi suadente, come pochi altri vini sanno fare. L’Alto Adige è una delle regioni più avvincenti in fatto di vino ancor più se andiamo nei comuni di Cornaiano e Appiano Monte, all’interno di un comprensorio denominato “La Terra dei Castelli, Laghi e Vini”. A produrre vino in questo luogo dell’Oltradige, dove i vigneti hanno sembianze di giardini intonsi, sono una coppia quarantenne, Ignaz Niedrist, enologo, e la moglie Elisabeth, perito agrario. Insieme hanno preso la decisione di staccarsi dalla solida e a volte rassicurante tradizione familiare di conferitori di uve, per iniziare a imbottigliare in proprio. Ma non è stato l’unico elemento di rottura. In un territorio dove il vitigno Vernatsch (schiava) da millenni è tutt’uno con la storia e la tradizione locale, Ignaz ha invece puntato sulla sperimentazione in campo di uve diverse, adottando come laboratorio a cielo aperto i circa 7 ettari collinari di proprietà (35 mila bottiglie): una sorta di “lasciapassare” per la viticoltura altoatesina del futuro. E i risultati di questa sfida sono davvero sorprendenti: a partire dall’eccezionale Sudtirol Terlaner Sauvignon 2007, frutto di una vendemmia della prima decade di settembre di sauvignon blanc in purezza. Dopo qualche mese di riposo in bottiglia, ecco un vino dal colore paglierino di buona consistenza e ammirevole lucentezza. Al naso, dopo il tipico sentore di ammoniaca, si sentono note di alloro, menta, sedano fresco, in un bouquet sorprendente. In bocca è elegantissimo, fresco, di buon corpo e lascia note balsamiche molto piacevoli. Da preferire con il salmone e a tutto pasto con cibi aromatici e anche speziati. Accanto, il Terlaner Pinot Bianco 2008, ottenuto da una vinificazione delle omonime uve con piccola aggiunta di pinot grigio (5%): si distingue per il corpo notevole e l’ottima freschezza. Il terzo bianco di casa Niedrist è destinato anche all’invecchiamento: è il Riesling Berg 2008, da vinificazione in legno e acciaio di uve riesling renano. Che bel bere!

Ignaz Niedrist; Cornaiano (Bz); via Ronco, 5; tel. 0471664494

Una bottiglia di Sudtirol Terlaner Sauvignon 2007: euro 14.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli