02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DAL 19 AL 24 OTTOBRE

“La Vendemmia di Roma”: degustazioni di grandi vini nelle boutique della moda della Capitale

Con il wine tasting, con il Comitato Grandi Cru d’Italia, il connubio con la “Festa del Cinema” di Roma e la scalinata di Piazza di Spagna “in rosso”

Mentre continua “La Vendemmia di MonteNapoleone” negli indirizzi più famosi e glamour dei global luxury brand d’alta moda e gioielleria del MonteNapoleone District nel Quadrilatero della moda di Milano, anche la Capitale si prepara a fare da sfondo alla kermesse “gemella”: “La Vendemmia di Roma” (19-24 ottobre), con oltre 50 boutique di lusso delle più celebri griffe della moda del perimetro del “Tridentino”, iconico Distretto del fashion e non solo, nel cuore di Roma, da Via Condotti a Piazza di Spagna, da Via Borgognona a Via Bocca di Leone, che ospitano degustazioni di grandi vini di alcune tra le più prestigiose cantine italiane. E, accanto ad un esclusivo wine tasting con le etichette del Comitato Grandi Cru d’Italia, il mondo del vino italiano rinnova anche un altro connubio di successo: quello con il grande schermo in occasione del “Festival del Cinema” di Roma. Ma non solo: in omaggio al vino, la scalinata di Piazza di Spagna si illuminerà di rosso.
Un’unione di eccellenze italiane, la moda ed il vino, che stanno contribuendo alla ripartenza dell’Italia e delle sue città più importanti. “Anche per il vino, come per la moda, c’è bisogno di unità, è necessario andare oltre la frammentazione e fare sistema”, ha detto oggi nella presentazione della kermesse a Roma (Hotel St. Regis), il dg Federvini Vittorio Cino.
“Fare un buon vino è molto vicino a realizzare una collezione di alta moda - ha sottolineato Stefano Dominella, presidente Moda Design Arredo di Unindustria - prevede cura, passione, conoscenza del mercato e soprattutto competenza
. Come il vino, anche la moda chiama alla sostenibilità: la moda usa i materiali dell’industria vinicole per tingere le fibre naturali, il brand di calzature Moreschi, ad esempio, ha nella sua collezione una capsule la cui pelle è colorata con il mosto del vino. E poi il vino chiama all’eleganza”.
Sarà così negli “abbinamenti” tra vini d’autore e shopping di qualità, nel boutique del centro di Roma, molte delle quali resteranno aperte per organizzare intrattenimento e promozioni, con un programma che va dallo shopping alle degustazioni, dai servizi di shopping assistant agli incontri tra addetti ai lavori su temi strategici per il rilancio della città. Il tutto in un’atmosfera festosa e con la voglia di ritrovarsi anche con un brindisi, che attraverserà la Capitale.
Si parte il 19 ottobre, a Palazzo Ferrajoli, con il Forum “Re-Start”, per parlare di nuovi player e prospettive di investimento in una città destinata a grandi cambiamenti nei prossimi 10 anni, con gli interventi di Antonella Bertossi (Global Blue), Raffaele Pasquini (Aeroporti di Roma), Giulia Pessani (Class Editori), Giuseppe Roscioli (Federalberghi) e Francesco Morabito, manager Mktg, la società che organizza l’evento. Con lo storico palazzo che ospiterà anche un wine tasting dedicato ai vini Doc del Lazio, con 30 cantine tra le più prestigiose. Il 20 ottobre, si terrà il “vernissage” de “La Vendemmia”, con un gala cocktail nei cortili di Palazzo della Porta Negroni Caffarelli, nel quale, poiché in contemporanea c’è la “Festa del Cinema” di Roma, si celebrerà anche il binomio vino & cinema: ad accogliere gli ospiti con i vini della cantina Placido-Volpone ci sarà l’attrice e produttrice di Violante Placido. Tra gli ospiti, i vertici delle aziende del mondo del fashion, personaggi del mondo del cinema, imprenditori e produttori di vini. Il 21 ottobre si entra nel vivo della kermesse con le degustazioni nelle boutique nel “giovedì di Vendemmia”, con l’apertura straordinaria dei negozi con i cocktail (su invito da parte dei singoli brand e degli organizzatori, ndr) e la shopping experience, quando la scalinata di Piazza di Spagna si illuminerà di rosso.
“Oggi, il vero lusso non si identifica unicamente con l’oggetto da possedere - ha spiegato Andrea Amoruso Manzari, ideatore de “La Vendemmia di Roma” - ma con la storia e le emozioni che riesce a trasferire. “La Vendemmia” vuole dare continuità, sicurezza e supporto al mondo del retail anche per altri eventi basati su questo tipo di relazioni con il consumatore”. Con la kermesse che proseguirà anche il 22 e 23 ottobre per i possessori delle Vip card con servizi speciali, tra cui un brindisi di benvenuto, un sales assistant, la consegna di acquisti a domicilio e l’apertura straordinaria in esclusiva su richiesta.
Gran finale, infine, il 22 ottobre, a Palazzo Ferrajoli, con il wine tasting del Comitato Grandi Cru d’Italia, storico partner enologico, con degustazioni delle sue 50 cantine. E con tutti i protagonisti de “La Vendemmia” che hanno voluto quest’anno al loro fianco il Wwf come charity partner con il progetto della Riserva di Macchiagrande: 280 ettari nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, tra i siti più significativi per la tutela e la conservazione dell’ambiente costiero.

Le boutique & le cantine de “La Vendemmia di Roma”
Via Condotti
Battistoni - Torre San Martino
Buccellati - Cantina Imperatori
Bulgari - Podernuovo
Carlo Eleuteri - Cantine di Solfagnano
Damiani - Pico Maccario
Dolce & Gabbana - Donnafugata
Falconeri - Venica & Venica
Giorgio Armani - Cà Marcanda
Jimmy Choo - Marchesi Antinori
Montblanc - Barone Pizzini
Omega - Champagne Bollinger
Peppino Capuano - Guicciardini Strozzi
Pomellato - Bersi Serlini
Pucci - Mazzei
Salvatore Ferragamo Donna - Castiglion del Bosco e Il Borro
Salvatore Ferragamo Uomo - Castiglion del Bosco e Il Borro
Sergio Rossi - Villa Sparina
Tiffany - Feudi del Pisciotto
Van Cleef & Arpels - Rocca di Frassinello
Piazza di Spagna
Frette - Val di Suga
Furla - Col d’Orcia
Longchamp - Castello Banfi
Philippe Model - Cantine Buonanno
Pucci - Mazzei
Via Borgognona
Alysi - Tenuta Casenuove
Brunello Cucinelli - Cusumano
Carolina Herrera - Scubla
Eddy Monetti - Leone de Castris
Ermenegildo Zegna - Ferrari Perlé Magnum 2015
Forte_Forte - Bertani
Fratelli Rossetti - Berlucchi
Gianvito Rossi - Ferrari
Herno - Il Pollenza
Il Bisonte - Tenute San Fabiano
Iro - Tramin
Malo - Champagne Nicolas Feuillatte
Marina Rinaldi - Villa Sandi
Via Bocca di Leone
Angeletti - Marco Felluga
Battistoni - Torre San Martino
Isaia - Umani Ronchi
Zadig & Voltaire - Puiatti

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli