02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E SANTO PADRE

Le Città del Vino incontrano Papa Francesco: in omaggio una magnum de “La Selezione del Sindaco”

La bottiglia, assemblaggio di vini dolci firmato dal “flyng wine maker” Roberto Cipresso, consegnata dal presidente Floriano Zambon
CITTÀ DEL VINO, PAPA FRANCESCO, ROBERTO CIPRESSO, SELEZIONE DEL SINDACO, Italia
Floriano Zambon consegna a Papa Francesco una magnum de “La Selezione del Sindaco” a Papa Francesco

Una tradizione che si rinnova: dopo Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, le Città del Vino incontrano Papa Francesco, forse il più legato al mondo enoico a memoria d’uomo, nipote di vigneron (il nonno produceva Grignolino in provincia di Asti) e passato spesso alle cronache per i riferimenti e le metafore in salsa enoica (su tutte, “senza vino non c’è festa”). In omaggio al Santo Padre, ovviamente, una magnum di “Abbraccio”, la “Selezione del Sindaco” frutto di un assemblaggio di vini dolci firmato dal “flyng wine maker” italiano per eccellenza, Roberto Cipresso, Ambasciatore delle Città del Vino, con l’etichetta disegnata da Annibale Parisi, artista e viticoltore a Montalcino. “È stata una grandissima emozione trovarsi di fronte a questo grande Papa. Mi auguro che i suoi continui richiami alla pace e alla tolleranza - ha commentato il presidente nazionale delle Città del Vino, Floriano Zambon - siano ripresi da tutti noi amministratori dei Comuni, che abbiamo l’onore e l’onere di governare i territori del vino nel miglior modo possibile”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli