02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL 20 GIUGNO

L’eleganza e il glamour delle bollicine del Franciacorta conquistano la “Milano Fashion Week 2022”

Già brindisi ufficiale in partnership con la Camera della Moda, per la prima volta il “Festival Franciacorta” è tra gli eventi di “Milano Moda Uomo”

L’eleganza e il glamour delle bollicine di Franciacorta conquistano la “Milano Fashion Week 2022”, e, già brindisi ufficiale da oltre 10 anni di una delle settimane più attese dell’anno della capitale della moda italiana, in partnership con la Camera Nazionale della Moda, per la prima volta il “Festival Franciacorta” a Milano è inserito nel cartellone degli eventi di “Milano Moda Uomo 2022” (20 giugno). Una “passerella” prestigiosa sulla quale si accendono i riflettori di tutto il mondo, e dove vino & moda “sfilano” insieme come simboli inconfondibili dello stile made in Italy.
Il “Festival Franciacorta” si presenterà al pubblico di fashionisti, operatori del settore ed eno-appassionati con una grande banco d’assaggio e seminari di approfondimento condotti dal sommelier Nicola Bonera nella magica cornice del Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, il più grande museo italiano di scienza e tecnologia. Protagoniste oltre 40 cantine, da Antica Fratta a Fratelli Berlucchi, da Barone Pizzini a Bellavista, da Guido Berlucchi a Biondelli, da Bonfadini a Bosio, da Ca’ del Bosco a Cantina Chiara Ziliani, dal Castello Bonomi a Centinari, dalle Colline della Stella a Contadi Castaldi, da Corte Aura a Derbusco Cives, da Faccoli Lorenzo a Ferghettina, da I Barisèi a Il Dosso, da La Fiorita a La Montina, da La Torre a Le Cantorie, da Le Marchesine a Lo Sparviere, da Marchesi Antinori Tenuta Montenisa a Mirabella, da Monte Rossa a Monzio Compagnoni, da Mosnel a Pietraluce, da Quadra a Ricci Curbastro, Romantica, Santa Lucia, Santus, Tenuta Martinelli, Tenuta Montedelma, Terre d’Aenor, Uberti, Vezzoli Giuseppe fino a Villa Crespia.
“Siamo felici di tornare a Milano, città che, oltre ad essere capitale della moda italiana, è ormai per noi una seconda casa - spiega Silvano Brescianini, presidente del Consorzio Franciacorta - rinnoviamo con questo Festival la partnership con Camera della Moda nella “Milano Fashion Week” e brindiamo all’eleganza, all’artigianalità e alla qualità, tratti distintivi del made in Italy nel mondo. Ma un altro aspetto che condividiamo è la sostenibilità, una delle priorità più importanti per il Franciacorta che da anni si impegna a dare vita a una viticoltura capace di tendere all’equilibrio con l’ambiente”. E per l’occasione il Consorzio Franciacorta è alla regia di una cena esclusiva per celebrare Milano a Palazzo Borromeo D’Adda (16 giugno, evento riservato su invito).
Con il Franciacorta che si racconterà non solo come primo vino italiano prodotto esclusivamente con il Metodo Classico della rifermentazione in bottiglia ad avere ottenuto la Docg e da 50 anni prestigioso “ambasciatore” del Belpaese nel mondo proprio come la moda, ma anche come un territorio che, a meno di un’ora da Milano, affacciato sulle sponde del Lago d’Iseo, vanta un prezioso patrimonio culturale, storico e naturale.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli