02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

E la Franciacorta festeggia 50 anni ... Italiani affascinati dagli spumanti... Una passione che non accenna a diminuire, quella degli italiani per le bollicine: nel primo trimestre 2011 si conferma il trend di crescita degli spumanti italiani, dopo un 2010 in cui sono state 376 milioni di bottiglie consumate in Italia e nel mondo. Secondo l’Ovse (Osservatorio vini spumanti effervescenti) il mercato delle bollicine italiane vale nel complesso 2,9 miliardi di euro, di cui 225 milioni derivanti dal metodo classico. E un grande spumante italiano proprio a Vinitaly festeggia i suoi 50 anni. “Gli spumanti italiani stanno vivendo un grande momento - conferma Claudio Rizzoli, ad di Mezzacorona, una delle realtà più importanti del Trentino - e quelle trentine sono tra le più amate e richieste dai consumatori”. Gli “sparkling” saranno dunque il vino del futuro, anche se, sempre secondo l’Ovse, nel 2011 i produttori dovranno puntare sulla crescita qualitativa, e le grandi denominazioni dovranno attuare
un sistema di controllo e di gestione della produzione, per avere numeri certi e rispetto delle identità. In molte regioni italiane i consumi di spumante sono ancora marginali. Lo stesso all’estero:
l’Italia esporta in 78 Paesi, la Spagna in 117 e la Francia in 180. C’è ancora un forte margine di crescita su tutti i mercati. E tutto dedicato alle bollicine è l’evento “Sparkling Italy” di Vinitaly (Verona, 7-11 aprile, www.vinitaly.com), ideato dalla brand manager Elena Amadini e dedicato ai migliori spumanti del Belpaese: armato di card con microchip e calice, un pubblico selezionato italiano e straniero potrà approfondire la conoscenza dei metodo classico e charmat, in un percorso “assistito” da sommelier e strumenti hi-tech, alla scoperta delle nostre più pregiate bollicine, dal Franciacorta al Trentodoc, dall’Asti al Prosecco, con 150 cantine “top”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli