02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Arte, sapori e profumi di storia alla kermesse del Chianti Classico ... Il festival di un territorio unico... Cene a tema e visite guidate... Un territorio unico, il più amato dagli enoturisti, uno dei vini più famosi del mondo, cantine che sono un universo sensoriale: espongono opere d’arte, ospitano cultura e prelibatezze del territorio diventano - come ordina l’economia museale - l’incipit di un
racconto per visioni, sensi e percorsi che si dipana nel territorio. Lungo queste coordinate si snoda “Chianti Classico è...” una kermesse che giunge quest’anno alla terza edizione ed è promossa dal Consorzio del Chianti Classico. È un tour nelle capitali di questa ode al Sangiovese, castelli che furono mercatali e piazzaforti e che oggi sono l’eden di chiunque voglia un rapporto autentico, storico con la ruralità e con l’eleganza dei luoghi. Il cartellone di “Chianti Classico è” è ricchissimo
e per averne compiuta visione conviene visitare il sito www.classico-e.it. Si comincia il primo giugno e si va avanti fino al 12 tra degustazioni, spettacoli di piazza, cene a tema, visite guidate alle oltre 350 cantine del Chianti Classico, tour enogastronomici dove il buono si intreccia con l’immenso patrimonio d’arte e il magnifico paesaggio del Chiantishire. Il primo appuntamento di rilievo è a San Casciano Val di Pesa (FI) dove
dal 2 al 5 giugno arrivano da tutta Italia i cibi di strada in ovvio abbinamento col Gallo Nero. Sempre il 2 giugno a Castelnuovo Berardenga (SI) corsa ciclistica Chianti Classic e mega-degustazione, dal 2 al 5 giugno a Lamole ci sono i profumi di Lamole, con i Chianti più fini. Il 4 giugno a Panzano in Chianti Dario Cecchini officia la “cena della mucca” (055 852727) mentre alla Tenda Rossa di San Casciano (055 826132) c’è la cena trash & chic. Ma la sfida gastronomica più divertente è quella di Gaiole in Chianti dove le massaie del paese, il 12 giugno, sfidano gli chef dei più rinomati ristoranti toscani. Di particolare interesse a Greve (10-12 giugno) c’è L’olimpiade dei Rioni, mentre a Radda il 4 e 5 giugno si tiene Radda nel Bicchiere e a casellina dal 10 al 12 Giugno c’è la Pentecoste di Castellina. Per chi vuole sapere tutto del Chianti Classico appuntamento l’11 giugno col Seminario a Castellina. Per “Chianti Classico è” sono stati previsti speciali pacchetti
turistici. Informazioni e prenotazioni: Agenzia Geo Firias 055 2479880 e Essence of Tuscany 0577 741392.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli