02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Buone notizie dall’Asia L’India taglierà i dazi ... Con un miliardo di abitanti e il Pil a +7,7% nel 2011, l’India è un mercato appetibile, anche per il vino, che però sconta un livello di dazi sugli “spirits” del 150%. Per ora: nei prossimi 3 anni si prevede una riduzione fino al 40% della tassazione sul vino importato, con un regime fiscale per il vino venduto a prezzi oltre 34-35 euro a cassa (in India ci si riferisce a casse da 12 bottiglie), che scenderà dal 150% al 40%, e uno per i vini con prezzi tra i 20-21 ed i 34-35 euro per cassa, che scenderà solo fino al 60%. Sotto i 20 euro a cassa, invece, i dazi continueranno ad essere del 150%.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli