02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Incontri alle concessionarie Porsche ... L’Amarone Masi si sposa con i cavalli della Panamera ... Un grande vino, l’Amarone Masi e i cavalli della Porsche Panamera saranno insieme in una serie di appuntamenti iniziati in questi giorni e fino all’8 marzo presso le più importanti concessionarie Porsche in Italia. Il debutto è stato a Milano, martedì scorso, alla presenza del numero uno di Masi Agricola, Sandro Boscaini, che ha presentato ai fan dell’automobile cult il suo vino e il suo libro “Mister Amarone”. Per chi si chiedesse cosa c’entrano una Porsche, un vino e l’imprenditore che lo produce, la risposta è pronta: sono tutti espressione di una autentica, grande passione e regalano emozioni indimenticabili. L’Amarone Masi non è un semplice vino, che si beve solo con la finalità di nutrirsi, come la Porsche non è una semplice macchina, intesa come mezzo di trasporto per spostarsi da un luogo ad un altro: racchiudono in sé valori ben più forti perché sono frutto di una grande passione e puntano a stimolare le emozioni in quanti li incontrano. all’emozione. Molti sono gli elementi che accomunano i due brand: si rivolgono ad una clientela di prestigio, hanno una storia da raccontare, sono frutto di tecniche originali e d’avanguardia, condividono il successo internazionale e puntano su classe, stile, esclusività, ricerca dell’eccellenza e dell’affidabilità. Sono prodotti curati nei particolari con mano artigianale. Ma c’è un altro elemento, ha spiegato Boscaini alla prima uscita che accomuna il principe dei vini veneti e l’auto tedesca: sia l’Amarone Masi sia le Porsche sanno invecchiare bene: come le grandi annate di Amarone anche le auto d’epoca acquisiscono valore e hanno un mercato di appassionati. Ma da questi incontri a base di calici (di vino) e cavalli (di potenza) esce un altro messaggio importante e controcorrente rispetto alla criminalizzazione del nettare di Bacco. Alcol e velocità non sono necessariamente antitetici. Come ben sanno quanto seguono la regola “bevi con moderazione” e “guida con cautela”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli