02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Made in Italy Doc spinto da Auchan ... I risultati premiano la scelta di Auchan, il colosso della grande distribuzione francese di puntare sul made in Italy legato ai territori. Il primo bilancio presentato al Vinitaly è a dir poco lusinghiero: l’export dei prodotti italiani scelti dalla società è salito in valore dagli 800mila euro del 2010 ai 3 milioni dei primi 9 mesi del 2011. E non si tratta solo della Francia: in tutto sono undici i Paesi dove il made in Italy alimentare dei piccoli produttori viene venduto. Dal 2009 a oggi i prodotti italiani coinvolti sono stati 11.500, di cui 700 Dop e Igp a cui si aggiungono oltre 3.000 etichette di vino fra Doc, Docg e Igt. Le aziende interessate sono 900. “Grazie alla nostra piattaforma export”, spiega Fabio Sordi, Direttore acquisti di Auchan, “le piccole aziende possono contare su una corsia preferenziale che riduce all’osso la filiera e la distanza tra produttore e consumatore”. L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Politiche agricole per cinque anni, fino al 2017.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli