02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Un po’ di trekking con l’agronomo per scoprire il mondo del Sagrantino ... Quale miglior modo per conoscere e ammirare la bellezza dei paesaggi che ci circondano se non con una bella passeggiata immersi nel verde dei vigneti di uno dei vini più famosi del Belpaese, accompagnati da un esperto pronto a soddisfare tutte le curiosità sul mondo della viticoltura? E allora, l’appuntamento è domani, al “Trekking con l’agronomo” alla cantina Caprai (www.arnaldocaprai.it) a Montefalco, in occasione di “Cantine aperte”, edizione n. 20 dell’evento targato Movimento turismo del vino. La celebre griffe umbra che ha lanciato il Sagrantino di Montefalco nel mondo, per i 20 anni dell’evento, propone tante iniziative pensate ad hoc per tutta la famiglia. Come i tour in cantina per comprendere tecniche agronomiche, pratiche di vinificazione e processi di invecchiamento con un occhio alla sostenibilità, aperitivi tra i vigneti, assaggi di prodotti tipici e piatti dello chef Salvatore Denaro, flying tasting per una immersione totale nella produzione della cantina, e a “Scuola di...” con il sommelier extravagant Paolo Biccheri, per capire come sia possibile riscontrare in un calice di vino grafite o sentori animali e mettersi alla prova nel miscelare le varietà e creare il blend. Il tutto, sullo sfondo di una cantina, tra le prime in Italia ad aver compreso l’importanza di aprire le porte al grande pubblico, “per portare le persone nei luoghi del vino - spiega Marco Caprai, alla guida della cantina - a contatto con la tradizione e la cultura di un prodotto sano e dalla storia secolare, incontrando di persona i produttori e visitando le loro dimore di famiglia. “Vedi cosa bevi”, recitava una volta lo slogan di Cantine aperte, sempre attuale, a distanza di 20 anni”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli