02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

Lunedì e martedì a Roma ... Per i sommelier un congresso evento gli stati generali dell’enogastronomia ... Il presidente dei sommelier italiani, Antonello Maietta (foto) guida 35mila professionisti e altre decine di migliaia di appassionati, ha compiuto una piccola rivoluzione: l’Ais fulcro dell’enogastronomia d’eccellenza. Per questo i congressi da qui in avanti l’Ais li farà nelle “capitali”del made in Italy. Si comincia con la due giorni di Roma, allestita da Franco Ricci presidente mondiale dei Sommelier e patron di Bibenda la casa editrice della guida la vino dei sommelier, ospitata lunedì e martedì all’hotel Rome Cavalieri Hilton. Ma non sarà un congresso che si limita a rinnovare le cariche, è una sorta di stati generali dell’enogastronomia. Lunedì oltre 500 dei più importanti produttori di vino si confronteranno su “Produrre per emergere o per eccellere?” mentre martedì tocca ai media stilare una “codice deontologico della comunicazione enogastronomica”. Nel corso del congresso degustazioni idi vini e prodotti e la presenza di maestri artigiani per riaffermare la centralità del “saper fare” all’italiana.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli