02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Libero

A Siena il terzo forum nazionale ... Montepaschi dalla parte del vino di qualità ... Il Monte dei Paschi di Siena - che tra l’altro produce dei vini di altissima qualità e un extravergine impeccabile e li commercializza con lo storico marchio 1472, data di nascita della più antica banca d’Europa - conferma la sua vocazione di banca che sta a fianco delle imprese. Da qui prende le mosse il Forum nazionale sul Vino Italiano che giunge quest’anno alla sua terza edizione ed è il solo appuntamento in cui imprenditori e banca si confrontano sugli orizzonti del mercato e sui criteri di gestione nel settore del vino. E del resto chi se non Mps che da sempre è la banca della grande agricoltura con ciò interpretando la vocazione del suo territorio d’elezione? Così stamani alle 9 e 30 il gotha del vino italiano si riunisce al Teatro dei Rozzi di Siena dove sarà presentata la nuova ricerca realizzata dall’area research di Banca Mps e dall’Ismea dal titolo: “Tendenze e prospettive per il vino italiano nel mondo globalizzato”. La ricerca, oltre a fare il punto sull’andamento dei mercati emergenti, presenterà anche i risultati di un focus per indagare sui mercati del futuro, quali potranno essere, dopo Russia e Cina, le prossime nazioni che si apriranno al consumo del vino. Sempre nel corso del Forum sarà aggiornato l’Mps Wine Index. Si tratta del primo e unico indice di competitività del vino italiano, riservato alle denominazioni italiane e messo a punto dall'area research della banca guidata da Alessandro Profumo. Il Forum è inserito in una due giorni dedicata al vino organizzata dalla Regione Toscana, attraverso Toscana Promozione, e dalla Provincia di Siena. Oggi pomeriggio al Teatro dei Rozzi ci sarà la premiazione dei “Top 100” della selezione dei vini di Toscana curata dall’Enoteca Italiana dove ci sono anche le degustazioni e a seguire l’inaugurazione della mostra “Vino fra mito e storia”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli