02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E INCARICHI

L’Italia torna a scalare i vertici Oiv: Luigi Moio è vicepresidente

Il professore ordinario di Enologia all’Università degli Studi di Napoli avrà un ruolo di primissimo piano nell’organizzazione
LUIGI MOIO, OIV, Mondo
Luigi Moio, vice presidente dell’Oiv

L’Italia torna a scalare i vertici Oiv, l’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino: Luigi Moio, ordinario di Enologia all’Università degli Studi di Napoli, produttore in Irpinia con la sua azienda Quontodecimo, e figura di spicco nel mondo della ricerca enologica internazionale, già a Verona per Vinitaly (da domani al 10 aprile), è stato proclamato ieri a Parigi vicepresidente dell’Organizzazione intergovernativa che rappresenta 47 Stati membri di tutto il mondo ed alcune delle associazioni del settore enoico più importanti al mondo, dove ricoprirà un ruolo di primissimo piano e grande responsabilità.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

TAG: LUIGI MOIO, OIV

Altri articoli