02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
FRANCIA

Michel Chasseuil, un museo per mettere in mostra 40.000 bottiglie di vini rari

L’iniziativa del collezionista: un’area museale a La Chapelle-Bâton, con caffetteria, boutique dei prodotti regionali e sala degustazioni
COLLEZIONE, FRANCIA, MICHEL CHASSEUIL, MUSEO, VINI RARI, Mondo
Il collezionista francese Michel Chasseuil

Una collezione straordinaria, di 40.000 bottiglie di vini rari, tra cui spiccano le 120 di Château d’Yquèm e le 80 di Pétrus, che il collezionista francese Michel Chasseuil (già autore del libro “100 straordinarie bottiglie dalla cantina più bella del mondo”) ha deciso di condividere con tutti, mettendole in mostra in un museo, il “Museo Internazionale dei Vini Rari”, che aprirà le porte nel suo paese, la Chapelle-Bâton (Deux-Sèvres), in un edificio grande come mezzo campo di calcio, che dovrebbe essere pronto per il 30 settembre. Il progetto, oltre al museo, prevede anche una caffetteria, una boutique di prodotti regionali ed un’area degustazione, ma il tutto è vincolato al riconoscimento della costruzione come zona turistica.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli