02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
GOURMET

Non solo sul piccolo schermo, chef Alessandro Borghese riaccende i fuochi del suo ristorante

A Milano riapre “AB - Il lusso della semplicità”, che ha fatto della Cacio e Pepe un simbolo culinario

Tra le riaperture più attese della Fase 3, che ha riportato dopo oltre due mesi di isolamento gli italiani al bar ed al ristorante, c'è quella di “AB - Il lusso della semplicità”, il locale meneghino di Alessandro Borghese, chef non solo sul piccolo schermo - dove è in onda su SkyUno con la nuova stagione di “Alessandro Borghese Kitchen Sound” -, ma anche tra i fornelli, che ha fatto della mitica “Cacio e Pepe” il piatto signature del suo ristorante, dove capita spesso di trovarlo tra i tavoli, ad accogliere i clienti e prendersi cura in prima persona dei piatti. Che puntano forte sulla stagionalità delle materie prime, selezionate da produttori locali, che danno vita a nuovi piatti, come “Ho trovato una seppia a Capri”, “Piggy”, “La principessa sul pisello” e “Wafer di cocktail di gamberi”, le novità che accolgono i gourmand di Milano dal giorno della riapertura.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli