02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

A Sud, corposi e potenti: dalla Puglia alla Sicilia è un fiorire di vini profumati e vigorosi ... Se sino a qualche tempo fa i bianchi del Meridione italiano stupivano più che altro per corposità e potenza, le ultime esecuzioni enologiche delle nostre regioni più calde abbinano alla consistenza la freschezza e l’integrità piena dei profumi. Così molti diamanti olfattivi di nostre varietà d’uva sino a ieri neutre in aroma, cominciano a risaltare decise nelle loro floreali e fruttuose fragranze. La Falanghina in Campania dona una sinfonia di frutto all’ananas. Eccellente in profumo quella dei Feudi di San Gregorio 2003. In Puglia la Malvasia Bianca dell’Alberano Barsento 2002 spicca per il suo olfatto carezzevole e netto, ricco di richiami a una mentosa banana speziata. In Sicilia tropicaleggia il Cataratto in altura raccolto a Regaleali, con note di limone e di pompelmo che rendono profumatissimo l’avvolgente Leone Tasca d’Almerita 2003. In Sardegna è il Vermentino, con la sua polposa albicocca, a guadagnare di anno in anno intensità ovvero volume, turgore e soprattutto capacità di durare. Qui il campione più rappresentativo è il Vermentino Vigna “Ngena 2003 dell’azienda Capichera, denso, morbido, analogicamente assai limpido all’olfatto ...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli