02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Gusto - Bugatti& Zonin: Nord-Sud chic. Auto d’epoca in Sicilia per tre vini da primato ... Sessantacinque Bugatti d’epoca per tre vini siciliani d’autore del feudo Principi di Butera. I partecipanti al raduno del Club Bugatti sono giunti in Sicilia persino dagli Stati Uniti e dal Sud Africa e il 13 ottobre hanno fatto tappa nella tenuta vinicola dove hanno brindato col prestigioso Deliella, un Nero d’Avola che anche quest’anno ha ottenuto i tre bicchieri del gambero Rosso, uno dei massimi riconoscimenti alla qualità del vino. «Sono particolarmente orgoglioso del Deliella», commenta Gianni Zonin, presidente dell’omonima casa vinicola, proprietari del feudo siciliano dal 1997. «ma vorrei ricordare che qui produco altri due grandi vini, il Calat, e il San Rocco». Che cosa ha spinto un imprenditore veneto a prendere vigneti in provincia di Caltanisetta? «La Sicilia». Spiega Zonin «produce i migliori vini dolci». Non ci bastava comprare l’uva. Da sempre acquisto le terre da cui provengono i miei vini perché se controllo il ciclo dalla vite alla bottiglia posso fare vini buoni a prezzi ragionevoli».
Attualmente Zonin ha 11 tenute in Italia e una negli Stati Uniti. «Possedete un terreno», spiega «permette anche di proteggerne il paesaggio e i beni architettonici, perché un buon vino nasce sempre da un contesto culturale».

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli