02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Coppola, regista divino (a tavola però) ... Ciak, si beve. Forse per dimenticare l’accoglienza tiepida riservata al suo film, Un’altra gioventù, da pubblico e critica, alla Festa del cinema di Roma, Francis Ford Coppola ha voluto che alla cena in suo onore scorresse molto vino. Il suo per la precisione. Infatti, oltre al rosso che il regista produce in America, portato per l’occasione, ha chiesto di rimpinguare la cantina con del Bocca di lupo di Tormaresca, un rosso pugliese del Salento. Prima di entrare in sala per la proiezione ufficiale, il regista si era portato avanti in quanto ad allegria etilica, fermandosi nella saletta Krug a lui riservata per scolare champagne con la moglie Eleanor, il figlio Roman e la figlia Sofia, braccata dai fan più del padre.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli