02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Rossi prestigiosi nell’azienda toscana di un lombardo ... Vittorio Moretti gioca e vince anche fuori casa. Questo imprenditore lombardo sembra capace di fare solo cose di grande qualità. I suoi vini di Franciacorta hanno da anni la mia incondizionata ammirazione per la qualità delle bollicine Bellavista e dei meno noti, ma ugualmente prestigiosi, vini fermi bianchi e rossi. Moretti ha acquisito una straordinaria specializzazione nella costruzione di cantine di alta classe e ne ha affidato all’archistar ticinese Mario Botta quella di Petra, l’azienda modello che da anni tiene a Suvereto (Livorno) insieme con la figlia Francesca e l’enologo Pascal Chatonnet. Il vino di maggior prestigio è senz’altro quello che porta il nome dell’azienda, il Petra, un magnifico sposalizio di Cabernet Sauvignon (70 per cento) e di Merlot. Ho assaggiato l’annata 2006 trovandovi tutte le caratteristiche del migliore Supertuscan di livello internazionale. Il Quercegobbe 2007 propone, dal profumo al sapore, al retrogusto, tutte le caratteristiche migliori di un vitigno complesso, seducente (e pericoloso per chi non sa usarlo) come il Merlot. Il Potenti 2007, un bel Cabernet, ha bisogno di una notevole ossigenazione per esprimere la sua classe indiscussa. Elegante l’Alto Sangiovese.

Prezzi indicativi di vendita in enoteca: Petra Igt 2007 50-55euro. Quercegobbe
Mertot 2007
30 euro. Potenti Cabernet Sauvignon 2007 30 euro.
Alto Sangiovese 2006 30 euro. Per informazioni: info@petrawine.it

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli