02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Storie di vini ... Pienamente bianco ... Gianfranco Gallo fa tutto da solo nella sua splendida azienda fondata nel 1900 a Mariano del Friuli, vicino a Gorizia. Fa tutto da solo e ha costruito alcuni dei migliori bianchi italiani, Su tutti, a mio sommesso avviso, il Dut’Un di cui ho assaggiato l’annata 2008. Un equilibrio perfetto nell’uvaggio alla pari tra Chardonnay e Sauvignon blanc che nasce dall’intriganza dei profumi e la pienezza del sapore. Segue a una incollatura il Flors di Uis 2009 (metà Malvasia istriana, il resto diviso tra Friulano e Riesling renano), anch’esso profumato e strutturato insieme: pieno, sapido, perfetto anche per accompagnare carni bianche. Anche gli altri vini che ho assaggiato sfiorano l’eccellenza e le guide principali (come già avviene per i primi due) li mettono in fila seguendo ordini diversi dipendenti dal gusto degli assaggiatori. A me amante del Sauvignon è piaciuto assai il Piere 2009 (vitigno in purezza), profumatissimo, ricavato da doni italiani prevalenti su doni francesi. L’altro Sauvignon, il Vieris, è molto equilibrato nell’aroma, mentre lo Chardonnay si segnala per il bel retrogusto. Una produzione di classe senza difetti. Complimenti.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli