02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Storie di vini ... La mia passione sono i bianchi invecchiati. Passione elitaria, mi scuso, ma piena di delizie che hanno raggiunto l’apice con vecchissime annate del Trebbiano d’Abruzzo di Valentini e del Soave di Pieropan. Sono perciò balzato sulla sedia di un noto ristorante romano assaggiando l’annata ‘94 di un Grechello dì Casal Pilozzo, azienda laziale di Monte Porzio Catone. Antonio Pulcini, il titolare, mi ha mandato subito l’edizione ‘92, sorprendente dopo 20 anni e con un sapore misirizzi. Ma la sorpresa maggiore viene dalla premiatissima Malvasia: l’annata ‘94 ha una magnifica freschezza, un colore paglierino e un sapore intrigante non smorzato dal tempo. Eccellente anche la variante Colle Gaio del ‘97 con remoti e principeschi accenti castellani. Fra i rossi, da segnalare soprattutto il San Cristiano ‘97, I piccoli segni di senilità incipiente cadono di fronte al pastoso fascino di Pinot noir e Cabernet Sauvignon, bene ambientati in terra laziale. Prezzi naturalmente amatoriali.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli