02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Cacio, salumi e Champagne ... Nel 1714, nell’abbazia di Hautvillers, il monaco benedettino dom Pierre Pérignon raccoglieva i frutti di decenni di studi ed esperimenti: dalla rifermentazione in bottiglia si ricavava il vino con le bollicine. Così nasceva lo Champagne che quest’anno festeggia il trecentesimo anniversario. Un traguardo prestigioso: nato dal frutto di un territorio dalle caratteristiche uniche e da tre secoli di attenta opera dell’uomo. Oggi è un vino inarrivabile per longevità e versatilità. Lo Champagne sa sfidare il tempo, se conservato opportunamente supera i 30, i 50, finanche i 100 anni, migliorando costantemente. Quanto a versatilità, invece, non esiste altro vino capace di sposare tanto bene qualsiasi momento della giornata, qualsiasi occasione, qualsiasi piatto. Noi abbiamo provato ad abbinarlo con alcune dop, eccellenze assolute della gastronomia italiana. E se Champagne e Grana padano possono essere un aperitivo, la nobile bollicina francese rappresenta il complemento ideale e irresistibile dei nostri grandi salumi, dalla mortadella al capo- collo di Martinafranca, fino al re dei salumi: il culatello di Zibello, Provare per credere.

Louis Roedeer Brut Premier& Mozzarella Di Bufala Campana

La pienezza di una mozzarella di bufala appaga letteralmente il palato quando viene accostata al gusto coinvolgente di questo eccellente Brut, con tutta probabilità il miglior Champagne non millesimato, Il suo segreto? Nascere prima come grande vino e poi come Champagne.

Pouillon Rosé & Mortadella

Pedino un salume povero come la mortadella può stupire al fianco di un nobile Champagne. In questo caso abbiamo scelto un rose “de saignéa” (prodotto per macerazione del Pinot Noir sulle bucce), che avvolge con la sua fresca e piacevole vinosità.

Jacquesson Cuvée 736 & Grana Padano Dop

La gustosa rotondità di questo celebre formaggio può esaltarsi proprio con le bollicine. Magari con un’etichetta emblematica dell’eccellenza della maison Jacquesson, caratterizzata da vibrante mineralità ed equilibrio tra freschezza e spessore.

De Sousa Cuvèe Des Caudalies & Culatello Di Zibello

Non c’è niente di meglio di qualche fetta di culatello e un grande Champagne. Agricoltura biologica, vigne vecchie e attenta vinificazione in legno portano a questo straordinario blanc de blancs, opulento e affascinante, Accostamento regale. Da provare assolutamente.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli