02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

La cooperativa Settesoli produce 25 milioni di bottiglie all’anno. Ora il suo presidente vuole portare in azienda manager siciliani “in fuga.
Duemila soci e 6 mila ettari vitati per 25 milioni di bottiglie l’anno che fanno delle Cantine Settesoli la più grande azienda vitivinicola siciliana. Ma i record non finiscono qui, perché la cooperativa agricola fondata oltre 50 anni fa è anche il più esteso vigneto d’Europa, un vero e
proprio distretto del vino nella provincia di Agrigento tra Menfi, Montevago e Santa Margherita del Belice dove il 70 per cento delle 5 mila famiglie che vi risiedono sono coinvolte nell’attività di Settesoli. E con ottimi risultati: il gruppo lo scorso anno ha fatturato 55 milioni di euro, di cui il 70 per cento realizzati all’estero, in oltre 40 paesi, rappresentando da solo il 40 per cento di tutto l’export vinicolo dell’isola.
Ma forse il record è un altro. “La nostra è una delle poche cooperative del Sud che funziona, perché è un’azienda meritocratica dove la politica non è mai entrata sottolinea con orgoglio Vito Varvaro, da tre anni presidente delle Cantine Settesoli, che dopo 30 anni di lavoro in una multinazionalé ha deciso di fare ritorno nella sua Sicilia e di guidare questa coop di cui la sua famiglia è socia fin dagli anni Settanta.
Un’impronta manageriale che ha portato anche in azienda. “Vorrei trasformare la cooperativa in una società gestita da manager e per farlo cerco risorse locali e “cervelli” siciliani che se ne sono andati da qui continua il presidente. L’obiettivo è aumentare ancora la qualità del vino, migliorando così anche il prezzo. “Attualmente abbiamo 26 vitigni e siamo la cantina più diversificata della Sicilia, una regione percepita come un’area di vini a basso costo. Noi vogliamo ribaltare questa visione, ma il cammino è lungo. Intanto, Varvaro si consola con la vendemmia 2014, dove le quantità prodotte sono scese
del 20 per cento, ma con una qualità buona, che consentirà di alzare il prezzo delle bottiglie della coop che nella grande distribuzione vende col marchio Settesoli, mentre nella ristorazione e nelle enoteche commercializza con il brand Mandrarossa.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli