02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Panorama

Il nettare della longevità ... Cantine Argiolas presenta una nuova edizione del Cannonau. Insieme a una mostra e un libro che celebrano i centenari ... Dev’esserci qualcosa di magico in questa terra dove il ritmo del tempo sembra essere più congeniale alla natura dell’uomo. È terra di centenari la Sardegna. Un luogo sospeso nel cuore del Mediterraneo, dove il ticchettio degli orologi pare
batta più lentamente. “Mio nonno ha vissuto fino a 103 anni. A 101 ha firmato di suo pugno, con ragione e coscienza, il contratto dell’ultimo frantoio che abbiamo acquistato” racconta con orgoglio Valentina Argiolas, nipote di Antonio, fondatore di Cantine Argiolas, azienda che da più di un secolo porta la bandiera sarda nel mondo. Antonio Argiolas è anche ospite d’onore del libro fotografico Series che raccoglie ritratti e storie diii centenari sardi scattati da Daniela Zedda e raccontati da Marcello Fois e Manuela Arca.
Le fotografie sono esposte prima a Milano, al Circolo Marras in via Cola di Rienzo 8, dal 24 marzo al 28 aprile; poi, il 29 maggio, nella Cantina della famiglia Argiolas, a Serdiana (Cagliari). “I centenari del libro sono portavoce di valori che da sempre caratterizzano la nostra terra: l’inventiva, la natura e la famiglia; ma anche l’ottimismo, la serenità e, ovviamente, il vino che, confermano diversi studi, aiuta a vivere più a lungo”. Ad accompagnare il libro, in un cofanetto in edizione limitata, ci sarà una delle bottiglie di vino Cannonau riserva Senes di Argiolas, che ha nel suo nome un tributo alla longevità. “Un vino che avevamo in mente da un po’, intenso e speziato, forte e austero, come i sardi. Il Cannonau è quello che meglio identifica la nostra terra”. Un brindisi alla vita, insomma. Alla maturità vissuta con pienezza.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli