02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

PIEMONTE: LA BARBERA LANCIA IL PROGETTO “FASCETTE”

In una realtà di mercato sempre più dinamica, dove quotidianamente i produttori si trovano ad affrontare una dura concorrenza nazionale ed internazionale, il Consorzio dei Vini d’Asti e del Monferrato lanci il progetto “fascette” per una maggiore tutela e monitoraggio delle produzioni ad uve Barbera (Barbera d’Asti, Barbera del Monferrato e Piemonte Barbera).

In che cosa consiste? “l’obiettivo - prosegue il Presidente Dezzani - è quello di dare attuazione entro marzo, all’adeguamento dei disciplinari di produzione che permetta già in vigneto una più corretta classificazione dei prodotti Barbera, unitamente ad un maggiore rigore sulle doc di primo livello ed un corrispondente aumento delle rese sul disciplinare di base Piemonte Barbera. Il fulcro e garanzia di tutta l’operazione è l’istituzione di un sistema di monitoraggio dei vini imbottigliati delle tre denominazioni di origine Barbera d’Asti, Barbera del Monferrato e Piemonte Barbera”.

Un meccanismo che permette una reale e complessiva conoscenza del comparto ed una precisa tracciabilità dei quantitativi di produzione dal vigneto alla bottiglia, reso evidente al consumatore dall’applicazione di un contrassegno regionale su ogni bottiglia delle tre Barbere.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli