02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E CULTURA

Premio Internazionale Feltrinelli a William Kentridge, firma di “Ornellaia - Vendemmia d’Artista”

Il riconoscimento 2018 assegnato dall’Accademia Nazionale dei Lincei ha premiato l’artista sudafricano coinvolto nel progetto di Ornellaia
KENTRIDGE, LINCEI, ORNELLAIA, PREMIO FELTRINELLI, VENDEMMIA D'ARTISTA, Italia
William Kentridge artista sudafiricano che ha firmato Ornellaia Vendemmia d'Artista 2015 il Carisma

Quando il binomio “vino e arte” d’autore travalica i confini del mondo del vino: William Kentridge, l’artista sudafricano di fama internazionale che quest’anno ha interpretato e personalizzato le bottiglie di Ornellaia 2015 per la decima edizione del progetto Vendemmia d’Artista dal titolo “Il Carisma”, e autore di “Triumph and Laments”, fregio monumentale realizzato a Roma, sulla banchina del Tevere, che narra i trionfi e le cadute della Città Eterna lungo oltre due millenni di storia, si è infatti aggiudicato il Premio Internazionale Feltrinelli 2018, assegnato dall’Accademia Nazionale dei Lincei e tra i più prestigiosi a livello nazionale.
“Questo riconoscimento conferito a Kentridge è un’ulteriore conferma del prestigio artistico-culturale sempre crescente che nel corso degli anni ha acquisito Vendemmia d’Artista - spiega una nota di Ornellaia - le cui bottiglie con etichette esclusive progettate e firmate personalmente dall'artista, vengono inserite in aste Sotheby’s, sia benefiche che commerciali, estremamente ricercate da collezionisti di Arte e Vino, con devoluzioni benefiche verso fondazioni d'arte di tutto il mondo. A partire dall’uscita di Ornellaia 2006, avvenuta a maggio 2009, a oggi con Aste Charity è stato completamente devoluto un totale di quasi 2 milioni di euro a grandi istituzioni culturali come il Whitney Museum di New York, il Museo Poldi Pezzoli di Milano, la Neue Nationalgalerie di Berlino, la H2 Foundation di Hong Kong e Shanghai, la Royal Opera House di Londra, l’AGO Art Gallery of Ontario di Toronto, la Fondation Beyeler di Basilea, l’Hammer Museum di Los Angeles, il Solomon R. Guggenheim di New York e quest’anno, il Victoria and Albert Museum di Londra”.
Un progetto, quello della “Vendemmia d’Artista”, che negli anni ha coinvolto artisti come Luigi Ontani e Michelangelo Pistoletto, e ancora John Armleder, Yutaka Sone, Ernesto Neto, Rodney Graham, Zhang Huan, Rebecca Horn, Ghada Amer e Reza Farkhondeh.
Per celebrare il decimo anniversario del progetto Vendemmia d’Artista, Ornellaia ha coinvolto William Kentridge, che ha interpretato il carattere di Ornellaia 2015 “Il Carisma”, incentrando il focus essenzialmente sulla produzione vinicola e in particolare sul momento della vendemmia, la raccolta dell’uva, in ricordo di un’esperienza da lui vissuta durante una vendemmia in Toscana, quando trascorse sei mesi con la sua famiglia a San Casciano, fuori Firenze.
Entusiasta Giovanni Geddes da Filicaja, AD di Ornellaia: “sapevamo che la scelta di William Kentridge per interpretare Ornellaia 2015 “Il Carisma” era azzeccata e prestigiosa allo stesso tempo. Il Premio Feltrinelli conferitogli è la testimonianza di come questo nostro progetto, che quest’anno ha compiuto 10 anni e grazie al quale abbiamo devoluto quasi 2 milioni di euro al patrimonio artistico e culturale mondiale, rappresenti un esempio unico ed emozionante di connubio tra vino e arte, a livello nazionale e internazionale. Le nostre più sentite congratulazioni a William Kentridge per il bellissimo riconoscimento”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli