02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SOSTEGNO AL VINO

Ristrutturazione dei vigneti, la scadenza per le domande 2020 prorogata al 15 settembre

Più tempo a disposizione delle imprese. Così il decreto del Ministero delle Politiche Agricole. Lo sottolinea Confagricoltura
RICONVERSIONE, RISTRUTTURAZIONE, VIGNETI, vino, Italia
Ristrutturazione dei vigneti, la scadenza per le domande 2020 prorogata al 15 settembre

Ci sono ancora 15 giorni a disposizione delle aziende per accedere ai 150 milioni di euro a disposizione per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti che producono vini Doc e Docg per la campagna 2020: il Ministero delle Politiche Agricole, con decreto del 30 agosto 2020, ha differito la scadenza per la presentazione delle domande dal 30 agosto al 15 settembre, fissando al 15 febbraio 2021 la data per la definizione della graduatoria di ammissibilità delle domande di aiuto. In tempi in cui la mancanza di liquidità è segnalato come uno dei maggiori problemi dovuti all’impatto della Pandemia, sicuramente una buona notizia, come sottolinea Confagricoltura, che aveva più volte sollecitato la misura. Una proroga che consente “una più agevole gestione delle domande da parte delle imprese. Le aziende viticole - ricorda Confagricoltura - possono chiedere un aiuto economico per gli interventi finalizzati a riconversione varietale, ristrutturazione di vigneti, modifiche delle forme di allevamento e sostituzione di pali e fili”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli