02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

SALONE DEL GUSTO - A SCUOLA DI CIBO DI QUALITA’ CON COOP: UN GIOCO PER INSEGNARE AI PIU’ PICCOLI A RICONOSCERE AD OCCHI CHIUSI I MIGLIORI PRODOTTI E SAPORI DELL’AGROALIMENTARE ITALIANO

Un gioco per riconoscere ad “occhi chiusi” i sapori della qualità ed imparare fin da piccoli a coltivare il piacere per i prodotti del made in Italy. E’ in giovane età che si forma il gusto per il buon cibo, ben lo sa la Coop, la più grande realtà distributiva italiana, che per il Salone del Gusto (Torino, 21/25 ottobre), evento internazionale che più di ogni altro rappresenta il pilastro da cui è rinata la filosofia e la cultura enogastronomica, ha creato uno “stand-bottega” in cui saranno presenti tutti i più grandi capolavori dell’agroalimentare italiano.
Uno “stand-bottega” che al Lingotto di Torino, dal 21 al 25 ottobre, ospiterà giovani studenti delle scuole elementari e medie, invitandoli a partecipare ad un inedito “Gioco dei sapori”: i ragazzi, rigorosamente bendati, saranno invitati a riconoscere i diversi sapori dei prodotti che verranno loro offerti in degustazione - succhi di frutta, confetture, mieli biologici a marchio Coop … - cercando di raccontare poi le varie sensazioni gustative vissute.
Un modo simpatico per avvicinare, attraverso un semplice gioco, i più piccoli alla cultura del gusto e “farsi un’idea” del buon mangiare. Ogni momento del gioco sarà accompagnato dalla presenza di operatori e dietisti che spiegheranno al giovane pubblico il valore nutrizionale, le caratteristiche dei vari prodotti assaggiati e la loro importanza per il nostro organismo.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli