02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

SANTA MARGHERITA CELEBRA IL VINO, SIMBOLO MILLENARIO DI CIVILTÀ E CULTURA, CON L’OMONIMO PREMIO LETTERARIO, DOVE SCRITTORI ESORDIENTI E “AUTORI D.O.C.” COME ADUA VILLA, PAOLO DI PAOLO E MARCO MANCASSOLA, RACCONTERANNO IL NETTARE DI BACCO

Il vino, fin dall’alba delle grandi civiltà, non è mai stato solo una bevanda, o un alimento, ma ha sempre ricoperto un ruolo centrale, più o meno simbolicamente, nella storia della cultura occidentale. Ruolo che Santa Margherita celebra da otto anni, sostenendo il meglio della cultura nazionale e del territorio, con l’omonimo Premio Eno-Letterario, diventato, negli anni, un appuntamento imperdibile per gli appassionati di cibo, vino e buone letture. Il concorso (che chiuderà le iscrizioni il 30 settembre) è aperto a chiunque voglia provare a cimentarsi nella stesura di un racconto di 4.000 che abbia per protagonista, ovviamente, il vino. I primi racconti si possono leggere già sul sito del Premio, www.premioletterario.santamargherita.it, ma al fianco degli esordienti, come ogni anno, ci saranno firme prestigiose della letteratura contemporanea e del mondo del vino, con racconti inediti e fuori concorso: toccherà ad Adua Villa, Paolo Di Paolo e Marco Mancassola portare la propria testimonianza, con nuovi intrecci letterari tra cultura del vino, creatività personale e fantasia. Come hanno fatto gli anni passati “autori D.o.c.” del calibro Giovanni Montanaro, Eva Cantarella, Benedetta Cibrario, Simonetta Agnello Hornby, Michele Serra, Enrico Ruggeri, Gad Lerner … e tanti altri.
Dall’altra parte della barricata, a giudicare e scegliere i racconti migliori, ci sarà una giuria di altissimo livello: Inge Feltrinelli, come presidente, sarà affiancata da personalità illustri della cultura italiana, come Monica Guerritore, uno dei simboli del teatro, del cinema e della fiction tv italiana, e Neri Marcorè, attore, imitatore, doppiatore, conduttore televisivo e cantante. Senza dimenticare la direttrice del canale televisivo Alice, Francesca Topi e Ettore Nicoletto, amministratore delegato di Santa Margherita, che completano la cinquina dei giudici.

Focus - Il profilo degli “Autori D.o.c.”
Adua Villa
Volto noto della televisione italiana e Sommelier Master Class, Adua Villa vanta la partecipazione per nove anni consecutivi alla trasmissione La Prova del Cuoco in onda su Rai1. Docente dei corsi di formazione Ais - Associazione Italiana Sommeliers - esperta in degustazioni di vini, birre, oli, distillati, sigari, prodotti caseari con certificazione Onaf è anche presentatrice, voce esperta e moderatrice in tavole rotonde.
Paolo Di Paolo
Paolo Di Paolo è finalista del Premio Strega 2013. Nel 2003 entra in finale al Premio Italo Calvino per l’inedito, con i racconti “Nuovi cieli, nuove carte”. Ha pubblicato libri-intervista con scrittori italiani come Antonio Debenedetti, Raffaele La Capria e Dacia Maraini. È autore di “Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi” (2007) e di “Raccontami la notte in cui sono nato” (2008). Ha lavorato anche per la televisione e per il teatro: “Il respiro leggero dell’Abruzzo” (2001), scritto per Franca Valeri; “L’innocenza dei postini”, messo in scena al Napoli Teatro Festival Italia 2010. Nel 2011 pubblica “Dove eravate tutti” (Feltrinelli, vincitore del premio Mondello, Superpremio Vittorini e finalista al premio Zocca Giovani), nel 2012 nella collana di ebook “Zoom” Feltrinelli “La miracolosa stranezza di essere vivi” e nel 2013 “Mandami tanta vita” (Feltrinelli).
Marco Mancassola
Giornalista e scrittore, Marco Mancassola vive attualmente in Inghilterra. Ha collaborato per Vogue Italia, Il Manifesto, Wired, Libération e altri giornali. Con Christian Raimo cura sul mensile Rolling Stone la rubrica “Italia, amore”. Tra i suoi libri il romanzo “Il mondo senza di me”, “Last Love Parade” saggio-memoriale del 2005, “La vita erotica dei superuomini”. Il suo ultimo romanzo, pubblicato con Feltrinelli nel 2013 è “Gli amici del deserto”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli