02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO, CHART E QUOTAZIONI

Sassicaia 2015, dopo l’incoronazione di WS, i prezzi crescono del 25% in poche ore

Secondo le rilevazioni del Liv-ex, il prezzo di una cassa del vino mito di Bolgheri è passato da 1.350 a 1.700 sterline
LIV-EX, SASSICAIA, TOP100, WINE SPECTATOR, Italia
Sassicaia 2015 on top of the Top 100 list of WS

Accolto, a ragione, come una gran bella notizia per tutto il vino italiano, l’annuncio del Sassicaia 2015 al primo posto nella più attesa delle classifiche del vino internazionali, quella del magazine Usa Wine Spectator, porta con sé i primi scossoni sul mercato delle quotazioni. Come rilevato dai “sismografi” del Liv-ex, il benchmark del mercato secondario dei fine wine, nelle ore successive alla pubblicazione della top 10, il prezzo dell’etichetta simbolo di Bolgheri, Tenuta San Guido, l’azienda dei Marchesi Incisa della Rocchetta, oggi guidata da Niccolò e dalla figlia Priscilla, è cresciuto del 25%, passando, per una cassa da 12 bottiglie, da 1.350 a 1.700 sterline. Potremmo chiamarlo “effetto top 10”, visto che anche il n. 2, il bordolese Château Canon-La Gaffelière St.-Emilion 2015, ha goduto di un apprezzamento rilevante, con il prezzo per cassa passato da 650 a 870 sterline. Non è che l’inizio, solo nei prossimi mesi si riuscirà a capire la portata di un riconoscimento del genere, sperando che, in maniera “virale”, possa trascinare un po’ tutto il vino italiano di qualità.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli