02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
L’INIZIATIVA

Signorvino apre le porte alla cultura enoica: al via le “Lezioni di Vino”, insieme a Gambero Rosso

Lezioni di storia enoica e viticoltura in tutti gli store d’Italia dell’enocatena, mentre l’“Ape” porta il vino negli angoli più nascosti delle città
CULTURA, GAMBERO ROSSO, SIGNORVINO, vino, Italia
L'Ape di Signorvino

Nella metà dell’Ottocento, in Italia, nacquero le cattedre ambulanti di agricoltura, che tenendo conferenze e lezioni in spazi pubblici o nelle aziende agricole, cercavano di diffondere le nuove conoscenze da applicare all’agricoltura del Belpaese. Nel 2019, invece, è Signorvino, l’enocatena fondata da “Mr Calzedonia” Sandro Veronesi, ad aprire le porte dei suoi oltre 15 store in tutta Italia alla cultura enoica, con le “Lezioni di vino”, in contemporanea in tutti i Signorvino ed in collaborazione con il Gambero Rosso, “appuntamenti alla portata di tutti per i temi trattati, abbordabili anche dai non esperti; per il tempo richiesto ai partecipanti; per il costo (10 e 15 euro) e per lo stile informale e giovane. L’obiettivo è quello di comunicare, rivolgendosi a tutti senza particolari formalità ma soltanto con lo scopo di raccontare la ricchezza del vino italiano, le sue peculiarità ed i produttori più rappresentativi con l’intento di istruire i più giovani ad un consumo consapevole ed informato”.
Le lezioni al via il 7 ottobre, con una breve storia della viticoltura, e poi il 14 ottobre sarà la volta della viticoltura tout court. Nello stesso tempo, l’“Ape di Signorvino” porterà il frutto tangibile della cultura enoica, il vino, negli angoli più intimi, belli e magari più difficilmente raggiungibili della città. Ma non solo: per tutto il mese di ottobre, negli store di Sigorvino, saranno di scena le “Cene con il produttore”, dove gli enoappassionati avranno modo di incontrare direttamente i vignaioli, e degustare con loro a tavola i vini, con cantine come Vietti, Castellare di Castellina, Altemasi, Castello Bonomi, Bastianich, Paolo Leo, Garesio, Cà dei Frati, Cavalchina, Hoffstatter e Tenuta Mara.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli