02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RISTORAZIONE POST LOCKDOWN

#SupportRestaurants, S.Pellegrino scende in campo a fianco dei ristoratori di tutto il mondo

Al via la campagna SanPellegrino in tutto il mondo: in Italia, il brand mette a disposizione 1 milione di euro in prodotti omaggio
#SUPPORTRESTAURANTS, COVID, RISTORAZIONE, SAN PELLEGRINO, Non Solo Vino
S.Pellegrino lancia la campagna #SupportRestaurants, a sostegno della ristorazione

Partner storico del fine dining, e sponsor di grandi eventi dell’alta ristorazione, come la prestigiosa World’s 50 Best Restaurants, S.Pellegrino, top brand italiano del mondo delle acque e delle bibite, scende in campo a sostegno della ristorazione, italiana e di tutto il mondo, per lanciare un messaggio di vicinanza a questo mondo, messo in seria difficoltà dal lockdown dei mesi scorsi, attuato a causa della pandemia di Coronavirus, e ancora in fase di ripartenza, nonostante le riaperture un po’ in tutto il mondo. Nasce così #SupportRestaurants, l’hashtag che dà il nome alla campagna lanciata sui social, con cui S.Pellegrino esprime vicinanza, ma non solo: vuole dare anche un aiuto pratico al mondo della ristorazione. In Italia, in particolare, si è scelto di sostenere in modo tangibile la fase di riapertura dei ristoranti mettendo a disposizione 1 milione di euro in prodotti omaggio, per dare un segnale di solidarietà ai locali con cui il brand intrattiene un rapporto storico, e che hanno contribuito a fare di S.Pellegrino un’autentica icona, ambasciatrice del gusto e dello stile italiani.

“Da oltre un secolo S. Pellegrino è vicino alla grande famiglia della gastronomia - spiega Stefano Marini, ad di S.Pellegrino - e, oggi più che mai, il brand si mobilita per sostenere la fase di riapertura dei locali attraverso un’ambiziosa campagna di comunicazione e l’attivazione di un piano di supporto concreto ideati con l’obiettivo di dare impulso a un vero e proprio movimento per favorire la rapida ripresa del settore. È importante che si ristabilisca al più presto un clima di serenità e fiducia e che il pubblico ritrovi il piacere della buona tavola, in piena sicurezza. Se c’è stato un tempo per fermarsi, ora è il momento di sostenere la ristorazione in tutte le sue nuove ed entusiasmanti forme di espressione”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli