02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
TERRITORI

“Suvereto Wine”: quando le cantine si uniscono per promuovere il territorio

Da Petra a Tua Rita, 15 aziende al fianco di ristoratori e commercianti per comunicare Suvereto e attraverso le forza e la bellezza del vino

Le cantine del territorio - da Gualdo del Re a Petra, la cantina affacciata sul Mar Tirreno del gruppo Terra Moretti, progettata dall’architetto Mario Botta, a Tua Rita, tra le griffe di riferimento del Belpaese, con il Redigaffi tra le etichette dell’Italy 1000, l’indice dedicato all’Italia del Liv-ex - al fianco di ristoratori, commercianti, associazioni ed amministrazione locale per promuovere Suvereto, uno dei “Borghi più’ Belli d’Italia”, sulla Costa degli Etruschi, in provincia di Livorno (non lontano da Bolgheri, ndr), attraverso la forza e la bellezza del vino: è con questo obiettivo che quindici aziende del vino hanno unito le forze, dando vita a “Suvereto Wine”, che punta ad arricchire l’offerta turistica, certa di poter contare su un patrimonio enogastronomico unico.
Sono tutte realtà accomunate non soltanto dalla passione per il vino, ma anche dall’amore per la terra in cui sono nate e cresciute: “cooperiamo per promuovere il nostro territorio nel Mondo attraverso ciò che sappiamo fare, che meglio ci rappresenta. Il vino, come del resto la buona cucina e l’arte del ricevere sono propellenti ineguagliabili che da sempre uniscono le persone. Sono gli ingredienti perfetti per una convivialità eccellente”, si legge nel comunicato che accompagna la nascita dell’associazione. L’obiettivo dichiarato è quello di organizzare l’offerta già esistente, in modo partecipato e sinergico, per dare a Suvereto e dintorni un’ulteriore immagine di destinazione enoturistica, legata ad esperienze di viaggio e di buon vivere, che racchiuda i valori e le peculiarità del territorio, ponendosi come strumento per la comunicazione e per la promozione dei suoi associati ed anche del sistema dell’accoglienza turistica ed agroalimentare di Suvereto.
Seminari, master class, workshop rivolti ad aziende vinicole e non solo, anche a ristoratori, enotecari, strutture ricettive e appassionati, sono solo alcune delle attività in programma. Ed è con questo spirito che “Suvereto Wine” entra a pieno titolo nell’offerta enoturistica dell’estate 2020 attraverso una serie di eventi, a partire da Notte di Vermentino, dal 24 al 26 luglio, e Calici di Stelle dal 6 al 16 agosto, organizzati in stretta collaborazione con i ristoratori, l’associazione dei commercianti e l’amministrazione comunale di Suvereto.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli