02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E TERRITORI

Territori in vendemmia, a dare il via è la Franciacorta, icona della spumantistica italiana

Al via la raccolta 2021, con qualche grappolo in meno del 2020, ma una qualità delle uve “molto soddisfacente”, secondo il Consorzio del Franciacorta
FRANCIACORTA, TERRITORI, VENDEMMIA, vino, Italia
Vendemmia 2021 al via in Franciacorta, primo tra i grandi ed importanti territori del vino d’Italia

Mentre nelle località turistiche di tutta Italia si brinda all’estate, con le bollicine tra le protagoniste nel calice, è proprio da uno dei cuori della spumantistica italiana che parte la prima vera vendemmia italiana 2021, a livello territoriale. Ovvero quella Franciacorta, icona della spumantistica metodo classico del Belpaese, dove è iniziata “la vendemmia a partire dai vigneti del versante sud del Monte Orfano, dove la raccolta di Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco è sempre anticipata rispetto alle zone più centrali, grazie al particolare microclima che le contraddistingue”.
Vendemmia in leggero ritardo di una settimana rispetto al 2020, e che vedrà le 121 cantine del Consorzio del Franciacorta guidato da Silvano Brescianini portare in cantina un’annata non semplice, soprattutto per una campagna partita in salita “con una piccola gelata ad aprile e si è conclusa con qualche difficoltà con una grandinata a fine luglio” spiega il vicepresidente del Consorzio del Franciacorta Francesco Franzini, che sottolinea come “fortunatamente la qualità delle uve non è stata compromessa da questi eventi e ci aspettiamo una vendemmia, seppur meno ricca dal punto di vista quantitativo rispetto al precedente anno, molto soddisfacente dal punto di vista qualitativo”.
In attesa, come sempre, della prova del calice tra almeno 18 mesi (tempo di affinamento minimo per il Franciacorta “base”, che arrivano a 24 per il satèn ed il rosè, a 30 per i millesimati e a 60 per la riserva), per capire come saranno davvero le bollicine del Franciacorta 2021, anno della ripartenza.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli