02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
THEFORK RESTAURANTS AWARDS

TheFork, ecco la Top 10 2019 delle New Openings gastronomiche assolutamente da non perdere

71 chef propongono nuove aperture in Italia, gli utenti votano le migliori 10: i TheFork Restaurants Awards - New Openings mettono tutti d’accordo

L’Alchimia di Milano, il Salvo di Napoli e il Rimessa Roscioli di Roma: questi le migliori novità in fatto di ristorazione da non perdersi assolutamente. Parola di chef: questo, il format vincente dei TheFork Restaurants Awards - New Openings, la Top 10 dei migliori ristoranti appena aperti, o che hanno cambiato gestione, votati dal volere popolare degli utenti di TheFork, l’app di prenotazione online di ristoranti, tra i 64 consigliati da 71 grandi chef, del calibro di Andrea Berton, Massimo Bottura, chef n. 1 al mondo, Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco e Davide Oldani, solo per fare qualche nome. Così, è nata la Top 10, che in questo modo mette d’accordo critica, stelle della cucina e voto popolare. E che evidenzia anche i trend gastronomici da aspettarsi per l’estate 2019 ovvero convivialità e ricerca, attenzione ai lievitati, cucina della memoria, ecosostenibilità, cibo come ponte tra culture e multisensorialità.
Sul podio, quindi, i tre già citati L’Alchimia, proposto da Andrea Berton e Antonino Cannavacciuolo, seguito dal Salvo, consigliato dallo chef Pietro Leemann, e il Rimessa Roscioli, secondo chef Roy Caceres da tenere d’occhio.
E a seguire, in Top 10 anche il Seu Pizza Illuminati, ancora nella Capitale, consigliato dallo chef Gianfranco Pascucci, il Pianoalto Cucina e Terrazza, ancora ristorante romano già amatissimo dallo chef Francesco Apreda. Roma, che domina decisamente la classifica: “sue” anche le posizioni n. 6 e n. 7 della Top 10, con rispettivamente, il Luciano, Cucina Italiana, proposto da chef Antonello Colonna, e lo Zia Restaurant, assolutamente da provare per Anthony Genovese. Chiudono la classifica il Badalì di Firenze, consigliato da Maria Probst e Cristian Santandrea, e una “doppietta” torinese, formata dal Sestogusto, portato in classifica da Ugo Alciati, e il Condividere, consigliato dallo chef Moreno Cedroni.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli