02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & SPORT

Un calendario che sancisce l’unione tra vino e sport: il progetto della cantina Bosca di Canelli

Le 13 atlete del Bosca San Bernardo, squadra di volley, protagoniste dei 12 scatti tra i vigneti, la cantina e le Cattedrali Sotterranee Unesco

Sport e vino si incontrano sempre più spesso, in un intreccio di due mondi apparentemente lontani, che però spesso si uniscono, in nome dello sport appunto, ma anche della bellezza e della cultura di un territorio: è questo il caso della cantina Bosca, griffe simbolo della spumantistica di Canelli, che ha scelto come protagoniste assolute del Calendario 2020 le atlete del Bosca San Bernardo Cuneo, la squadra femminile di volley A1 del territorio, di cui la cantina è sponsor.
Il calendario, così, trasporta le atlete nei luoghi dove è nato il primo spumante italiano, mentre il poliedrico Marco Pedde, fotografo italoamericano di fama internazionale, immortala l’energia esplosiva delle tredici atlete, in un dialogo fra il mondo del vino e quello dello sport senza tempo. Dodici scatti in cui le atlete si immergono in tre set esclusivi: nel vigneto di Neviglie e nello stabilimento di Boglietto, fino alle Cattedrali Sotterranee Patrimonio Unesco dell’Umanità.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli