02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & CONCORSI

Vinitaly Design International Packaging Competition 2021: Nosio (Mezzacorona) al top

Packaging, semplicità e minimalismo conquistano la giuria del premio Vinitaly. Premiati Italo Cescon, Novaripa, Cantina Tollo e Cantina Roeno

Il successo di un vino dipende, oggi più che mai, anche dall’etichetta, elemento di grande importanza per distinguersi su scaffali quasi sempre affollatissimi, con il design capace di fare la differenza. Ed a raccontare le case history migliori, come da tradizione, è la Vinitaly Design International Packaging Competition, concorso arrivato all’edizione n. 25 che l’11 giugno ha segnato il ritorno degli eventi in presenza di Vinitaly a Veronafiere.
Il premio “Packaging 2021” è andato a Nosio del gruppo Mezzacorona, realtà di punta della cooperazione trentina, mentre quello di “Etichetta dell’Anno 2021” va al Pinot Grigio delle Venezie “Grigioramato” 2018 dell’azienda Italo Cescon di Ormelle (Treviso). Premiati anche Novaripa di Ripa Teatina (Chieti), con il premio “Immagine Coordinata”, il Montepulciano d’Abruzzo “Pietrame - Edizione Limitata” 2018 di Cantina Tollo (Chieti), con il premio “Etichetta Gdo”, e l’Igt Bianco “Repanda” 2019 di Roeno di Fugatti (Brentino Belluno, Verona), con il premio “Ambiente & Sostenibilità”, rivolto al packaging che si contraddistingue in ambito ecologico.
A stabilirlo la giuria di cinque esperti presieduta dall’architetto Gianni Arnaudo e composta da Fabrizio Bernasconi, esperto di branding e design, Alessandra Corsi, direttrice marketing Conad, Stefano Raimondi, direttore artistico Art Verona, e Chiara Tomasi, marketing manager Fedrigoni Self Adhesives, che hanno selezionato le migliori etichette tra i 175 campioni partecipanti.
“Le bottiglie sono ambasciatori del vino e l’etichetta, se ragionata con pensiero critico, valorizza sia il prodotto, sia l’azienda e il territorio a cui appartengono”, commenta Gianni Arnaudo. “Abbiamo trovato soluzioni interessanti e innovative - aggiunge Alessandra Corsi - un’attenzione della ricerca nei materiali, dimensioni e forma delle bottiglie. Il trend che accomuna è la ricerca del minimalismo, etichette e confezioni con pochissime informazioni ma rilevanti. La selezione delle parole è fondamentale e le aziende lo hanno capito. Come giuria abbiamo privilegiato anche noi questa tendenza”.
“Il packaging è un interprete di quelli che sono i bisogni e i valori della società in cui viviamo - sottolinea Fabrizio Bernasconi - i consumatori cercano chiarezza ed informazioni. A conferma di questo, tutte le etichette più apprezzate oggi dalla giuria possedevano semplicità e trasparenza”. “Tutte le aziende partecipanti hanno presentato in maniera innovativa i loro prodotti - interviene Stefano Raimondi - ci sono due vie nell’arte, una concettuale e una via figurativa, e le ho viste espresse anche in questo contesto”. “Abbiamo notato una tendenza minimalista delle etichette - conclude Chiara Tomasi - una scelta piacevole che svecchia l’immagine delle bottiglie da vino italiane. Noi giurati siamo stati sopresi per l’audacia e la voglia di sperimentare e abbandonare la tradizione. I designer e le cantine lavorano in maniera sinergica e seguono i trend di mercato a livello internazionale, in linea con gli altri paesi competitor del mondo del vino che stanno implementando logiche e modelli di design del packaging rivolti a target più giovani”.

Focus: i migliori nel “Vinitaly Design International Packaging Competitioni” 2021

Premio speciale “Packaging 2021”Nosio - Mezzacorona (Trento)
Grafica: Spazio di Paolo - Spoltore (Pescara)

Premio speciale “Etichetta dell’anno 2021”Delle Venezie Doc Pinot Grigio “Grigioramato” 2018 di Cantina Cescon Italo Storia e Vini - Roncadelle di Ormelle (Treviso)
Grafica: Mimico Design snc - Cison di Valmarino (Treviso)

Premio speciale “Immagine coordinata 2021”
Novaripa - Ripa Teatina (Chieti)
Grafica: Spazio di Paolo - Spoltore (Pescara)

Premio speciale “Etichetta Gdo”
“Pietrame” edizione limitata Montepulciano d’Abruzzo Dop 2018 di Cantina Tollo - Tollo (Chieti)
Grafica: Concept Store - Pescara

Premio speciale “Ambiente & Sostenibilità”
Veneto Igt Bianco “Repanda” 2019 dell’Azienda Agricola Roeno di Fugatti - Brentino Belluno (Verona)
Grafica: Kiboko - Rovereto (Trento)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli