02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & EVENTI

“Vinitaly Special Edition”, arriva il format dell’evento business, dal 17 al 19 ottobre, a Verona

Il 26 marzo saranno svelati tutti i dettagli da Veronafiere, con il Ministro Patuanelli (Politiche Agricole), Ferro (Ice) e Di Stefano (Affari Esteri)
Eventi, VERONAFIERE, VINITALY SPECIAL EDITION, vino, Italia
Maurizio Danese e Giovanni Mantovani, presidente e dg Veronafiere

Lasciate alle spalle le polemiche, o forse per meglio dire neppure prese in considerazione, sollevate dalla lettera di Federico Gordini, presidente della “Milano Wine Week”, per la vicinanza tra l’evento milanese (in calendario dal 2 al 10 ottobre, ed orientato ai consumatori) e il Vinitaly Special Edition”, evento b2b messo in calendario da VeronaFiere dal 17 al 19 ottobre, la fiera di Verona (che ha rinviato Vinitaly al 2022 dal 10 al 13 aprile, ma confermato “Opera Wine” by Wine Spectator, a Verona il 19-20 giugno 2021), va avanti per la sua strada. E dopodomani, venerdì 26 marzo (ore 11, in streaming), in collegamento con tutti i vertici delle istituzioni del comparto agricolo e delle promozione, sarà svelato, in dettaglio, il programma dell’evento b2b “Vinitaly riaccende il business”. Insieme a Maurizio Danese e Giovanni Mantovani, presidente e ceo Veronafiere, ci saranno il Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, il Sottosegretario agli Affari Esteri Manlio di Stefano, il presidente dell’Ice-Agenzia Carlo Ferro, l’europarlamentare Paolo De Castro, e voci autorevoli di mercati del mondo, come Gino Colangelo, presidente di Colangelo & Partners, una delle più importanti agenzie di comunicazione del wine & food in Usa, e con sede a New York ed a San Francisco), e Alessandro Mugnano, ceo Interprocom Cantine Divine, il più grande importatore di vino italiano in Cina (con brand che vanno da Antinori a Bertani, da Frescobaldi a Marchesi di Barolo, da Ca’ del Bosco ad Argiolas, da Farnese-Fantini a Donnafugata, da Tenuta Argentiera a San Michele Appiano, da Di Majo Norante ad Ornellaia, da Dal Forno a Castello di Ama, a Cà Maiol, solo per citarne alcuni).

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli