02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
COMMERCIO MONDIALE

Vino: da Veneto, Piemonte e Toscana 2/3 del valore esportato dall’Italia nel mondo

I dati dell’Osservatorio Qualivita Wine: nella prima metà 2018, export a quota 2,9 miliardi di euro, +4,1% sul 2017
EXPORT, QUALIVITA, vino, Italia
Vino: da Veneto, Piemonte e Toscana 2/3 del valore esportato dall’Italia nel mondo

Nei primi sei mesi del 2018, l’Italia del vino ha esportato prodotto per un valore di 2,9 miliardi di euro, con una crescita del 4,1% sul 2017. Con il Veneto che, da solo, vale un terzo di tutte le esportazioni enoiche italiano, e tre Regioni, con Piemonte e Toscana, che insieme, da sole, mettono insieme 1,9 miliardi di euro. E anche se a pesare nelle rilevazioni, oltre alla produzione regionale tout court, contano anche i porti di sdoganamento, sono numeri che danno una dimensione di quello che è il business del vino italiano, così diffuso su tutto il territorio nazionale ma, allo stesso tempo, così concentrato nei valori. È una delle letture possibile dell’Osservatorio Qualivita Wine, su dati Istat sui primi 6 mesi del 2018.
Nel dettaglio, emerge che il Veneto ha esportato vino per 1,03 miliardi di export, con una crescita del 3,6% sul 2017, ed un peso del 35,3% sul valore delle esportazioni nazionali. A seguire, distanziate di poche migliaia di euro, ci sono il Piemonte, con 456 milioni di euro (+6,4%) e la Toscana con 455 milioni di euro (+1,9%). Ai piedi del podio seguono il Trentino Alto Adige, con un valore esportato di 262 milioni di euro (+1% sul 2017), e l’Emilia Romagna con 149 milioni di euro (+1,3%). Sopra i 100 milioni di euro di vino esportato anche la Lombardia, con 139 milioni di euro (+6,5%).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli