02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA NOVITÀ

Vino e collezionismo, nel mercato delle aste debutta la partnership tra Gambero Rosso e Wannenes

La prima asta, il 24 ottobre, nell’evento “Roma Gambero Rosso Wine Weeks”, con le grandi griffe d’Italia e di Francia
ASTE, GAMBERO ROSSO, vino, WANNENES, Italia
Riparte il calendario della grandi aste di vino del mondo

Quello del collezionismo enoico è un business in crescita, non solo per le case d’asta, specializzate e non, ma anche per i grandi gruppi editoriali del food. E così, se è ormai consolidata la partnership tra Slow Food e Bolaffi, per fare un esempio, ora scende in campo anche il Gambero Rosso, insieme alla casa d’aste Wannenes, che hanno annunciato un accordo per organizzare in Italia vendite all’incanto di vini e distillati pregiati e rari. Il sodalizio unisce sotto il segno della qualità la competenza di Wannenes, casa d’aste italiana con sedi a Milano, Genova, Roma e Monte Carlo, e l’autorevolezza riconosciuta nel settore del Gambero Rosso (il cui controllo è nelle mani del Gruppo Class, ndr). Il debutto, con la prima asta, sarà il 24 ottobre, nella Roma Gambero Rosso Wine Weeks, si legge in una nota ufficiale, anche questa manifestazione alla prima edizione. In catalogo un’importante selezione di bottiglie di valore internazionale, fra le quali celebri etichette come Masseto, Ornellaia, Sassicaia, Barolo Monfortino, Quintarelli fra gli italiani e Romanée Conti, Château Lafitte, Krug, Dom Perignon fra i francesi.
“La partnership con Gambero Rosso - dichiara Guido Wannenes, Ceo Wannenes - consolida la nostra strategia di affiancare alle tradizionali vendite all’incanto di opere d’arte, un nuovo segmento dedicato ai beni di lusso: gioielli, orologi da polso, classic & sports cars e ora il vino. Questa collaborazione sarà l’occasione per valorizzare le eccellenze italiane”.
“Gambero Rosso si avvale di un know-how nel campo vinicolo senza eguali, acquisito in oltre 30 anni di attività. Dalla prima edizione della Guida Vini d’Italia, Gambero Rosso si è dimostrato un punto di riferimento autorevole per gli esperti e gli appassionati del vino italiano - dichiara Paolo Cuccia, presidente di Gambero Rosso - siamo riconosciuti a livello mondiale come portavoce delle eccellenze vitivinicole made in Italy, grazie soprattutto al Worldtour che annualmente raggiunge oltre 30 capitali mondiali e permette ad esperti, trade e giornalisti di approfondire e scoprire nicchie di produzione enologiche italiane. La partnership con la Casa d’Aste Wannenes rappresenta un ulteriore contributo alla conoscenza e diffusione dei migliori vini del nostro Paese”.
“Una partnership, quella tra Wannenes e Gambero Rosso - commenta Gelasio Gaetani d’Aragona, responsabile del Dipartimento di Wine & Spirits di Wannenes - che diventerà certo sinonimo di una sinergia appassionata tra competenze nel vendere e nel comprare vini e distillati, prodotti di un’arte che non è solo scienza agronomica ed enologica, ma racconto vero di una magica alchimia tra la terra e l’uomo”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli