02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
STORIE ENOICHE

Vino e premi, la storica realtà toscana Frescobaldi è la “Cantina dell'Anno” 2020 del Gambero Rosso

700 anni di storia e 1.500 ettari di vigneto nei territori top della Toscana per il gruppo guidato da Lamberto Frescobaldi
FRESCOBALDI, GAMBERO ROSSO, Italia
Lamberto Frescobaldi alla guida della storica realtà toscana

Oltre 700 anni di storia alle spalle, più di 1.500 ettari di vigneto nei territori più importanti della Toscana del vino, divisi in diverse tenute di primissimo piano, (Castello di Nipozzano e Castello di Pomino nel Chianti Rufina, Rèmole a Sieci, Tenuta Castiglioni a Montespertoli, Perano a Gaiole in Chianti, nel Chianti Classico, Tenuta Ammiraglia in Maremma e Castelgiocono da Montalcino), tutte sotto il cappello della “Tenute di Frescobaldi”, a cui si aggiungono aziende che sono diventati miti assoluti del vino mondiale, come Masseto e Ornellaia a Bolgheri, su tutte, o ancora Luce a Montalcino (senza dimenticare Attems, in Friuli Venezia Giulia), e progetti che guardano al sociale, come quello del vino dell’Isola-carcere di Gorgona, o l’arte, con Artisti per Frescobaldi: è il ritratto, in estrema sintesi, della Marchesi de Frescobaldi, una delle più antiche ed importanti realtà del vino italiano, oggi guidata da Lamberto Frescobaldi, scelta come “Cantina dell’Anno” dalla guida “Vini d’Italia” 2020 del Gambero Rosso. Ennesimo riconoscimento prestigioso per una delle realtà del vino del Belpaese più conosciute nel mondo, ma legatissima alla terra e alla vigna, in cui investe da oltre sette secoli.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli