02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Vino Novello, i migliori d’Italia: Velenosi al top, a Banfi premio “per la costanza qualitativa”

I verdetti del “Concorso Miglior Vino Novello d’Italia” n. 14. Tra i premi speciali anche Zeni e Colli Cimini (per l’unico Novello bianco)
BANFI, COLLI CIMINI, ISTITUTO NAZIONALE VINO NOVELLO, VELENOSI, VINO NOVELLO, ZENI, Italia
“Concorso Miglior Vino Novello d’Italia”: il Vino Novello 2020 di Velenosi al top

Il Novello, in Italia, ormai è una rarità: secondo la Coldiretti, se ne producono più o meno 3,5 milioni di bottiglie ogni anno. Eppure, questo vino così particolare e così simbolico, con il suo essere primo frutto dell’ultima vendemmia, vede alcuni produttori di primo piano del Belpaese che continuano a crederci. Ed a mettere in fila i migliori, da qualche tempo, è il “Concorso miglior Vino Novello d’Italia”, che quest’anno, in digitale, ha vissuto l’edizione n. 14, organizzato dall’Istituto Nazionale del vino e dell’olio Novello, diretto dal giornalista e sommelier Tommaso Caporale. Che ha eletto miglior novello 2020 quello della celebre cantina marchigiana Velenosi, guidata da Angela Velenosi, tra le maggiori sostenitrici del vino Novello italiano.
Sul podio, al secondo posto, la cooperativa pugliese Upal di Cisternino, vincitrice nel 2019, a parimerito con la cantina Spadafora di Mangone (Cosenza), davanti alla cantina Tramontana di Reggio Calabria, con il suo novello “Cinurio”.
Tra i premi e le menzioni speciali, c’è quella per Banfi, “per la lunga storia e la qualità immutata sulla produzione del vino novello”, il Santa Costanza, mentre il Premio della Critica è andato alla cantina trentina Zeni di Andrea e Roberto Zeni a San Michele all’Adige per l’intensità aromatica per loro novello da uve Teroldego ed una menzione tecnica alla cantina laziale Colli Cimini di Vignanello per il loro novello bianco “Catello”, unico in Italia. La targa “Novello amore mio”, dedicata alle aziende che stanno continuando a comunicare la propria identità e i propri valori anche attraverso il Novello, è stata assegnata alla veneta Ornella Bellia di Pramaggiore, per il Novello da Refosco e Carmenere.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli