02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

17 MILIONI DI FAMIGLIE AMERICANE, PARI AL 15% DELLA POPOLAZIONE, NEL 2009 HANNO AVUTO DIFFICOLTA’ A COMPRARE ALIMENTI: NUMERO TRIPLICATO RISPETTO AL 2006. LO RIVELA UN RAPPORTO FEDERALE PUBBLICATO DAL DIPARTIMENTO DI AGRICOLTURA USA

Nel 2009 ben 17 milioni di famiglie americane, pari al 15% del totale, hanno avuto difficoltà ad acquistare cibo sufficiente al proprio sostentamento: lo rivela un rapporto federale pubblicato dal Dipartimento di Agricoltura Usa, il quale aggiunge che 5,6 milioni di queste famiglie hanno avuto “problemi cronici” nel corso dell’anno, che hanno gravemente compromesso la normale alimentazione. Colpiti moltissimi bambini, secondo il rapporto una cifra imprecisata tra 500.000 e un milione.

“Questo riflette in modo considerevole quello che sta succedendo nella nostra economia”, spiega Kevin Concannon, sottosegretario per alimenti, nutrizione e servizi al consumatore del Dipartito di Agricoltura. Il numero di famiglie “food insecure” (con insicurezza alimentare) secondo il rapporto è rimasto più o meno stabile rispetto al 2008, ma è triplicato rispetto al 2006, mentre circa il 10% è colpito dalla disoccupazione. In totale, i senzalavoro sono saliti da 9 milioni nel 2008 a 14 milioni nel 2009.

Concannon ha spiegato che se vi è stata una stabilizzazione del numero di famiglie “food insecure”, è soprattutto grazie ai programmi alimentari dello stesso Dipartimento di Agricoltura. Secondo il rapporto, il 57% di queste famiglie ha aderito a questo programmi. Una famiglia su quattro, inoltre, ha almeno un membro che ha aderito ai programmi alimentari del Dipartimento, mentre due anni fa erano solo una famiglia su cinque.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli