02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
POSIZIONE UFFICIALE

A WineNews la risposta della Messe Düsseldorf: nessun motivo per annullare la ProWein

Il managing director della fiera, Erhard Wienkamp: “non c’è motivo di annullare, posticipare o abbreviare gli eventi della Messe Düsseldorf”
CORONAVIRUS, MESSE DUSSELDORF, PROWEIN, WINENEWS, Mondo
Il managing director della Messe Düsseldorf, Erhard Wienkamp

Mentre l’Italia - e le sue istituzioni - sono alle prese con l’emergenza legata ai tanti casi di Covid-19, registrati principalmente tra Lombardia e Veneto, ed il mondo del vino del Belpaese inizia a fare i conti con eventi rimandati e fiere in bilico, WineNews ha chiesto ai vertici della Messe Düsseldorf chiarimenti sulla prossima ProWein che, come confermano le parole del managing director della Messe Düsseldorf, Erhard Wienkamp, andrà regolarmente in scena dal 15 al 17 marzo. “A questo punto - dice Wienkamp - non c’è motivo di annullare, posticipare o abbreviare ProWein. Naturalmente, prendiamo molto sul serio le preoccupazioni dei nostri clienti, ospiti, partner e vicini riguardo al coronavirus. La loro sicurezza è sempre la nostra massima priorità, ma registriamo comunque un grande appoggio alla ProWein da parte di espositori e visitatori. Non vi sono obiezioni da parte di esperti o autorità allo svolgimento di fiere, ed il coronavirus non ha avuto alcun effetto sulla vita publica qui a Düsseldorf. Le strutture mediche del quartiere fieristico sono costantemente aggiornate con informazioni e debitamente preparate - continua il managing director della fiera - e Messe Düsseldorf segue attentamente gli sviluppi quotidiani, mantenendo contatti diretti con le autorità sanitarie a tale riguardo. Indipendentemente da ciò, facciamo appello alla prudenza generale. Secondo l’Oms, il Robert Koch Institute e le autorità tedesche, il rischio di infezione con il nuovo patogeno in Germania è attualmente molto basso. Non c’è motivo di annullare, posticipare o abbreviare gli eventi della Messe Düsseldorf. Lo stretto contatto tra tutti gli organismi coinvolti - conclude Erhard Wienkamp - garantisce lo scambio di eventuali nuovi risultati e l’adeguamento delle misure da prendere eventualmente nell’area espositiva”.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli